AGROPOLI

REGIONALI,ALFIERI E LA CAPOZZOLI FANNO ARRABBIARE IL PD DI SALERNO

alfieri_capozzolo
IL SINDACO FRANCO ALFIERI E LA PARLAMENTARE ON.SABRINA CAPOZZOLO

Il diktat del segretario provinciale del Pd, Nicola Landolfi sembra non trovare riscontro ne Partito democratico.Così dopo la Guarino tocca a Franco Alfieri, sindaco di Agropoli, fare una fuga in avanti. Alfieri non lo dichiara apertamente, ma l’invito a Lorenzo Guerini, vice segretario nazionale del Pd ha tutto il sapore di un tentativo di ricevere una benedizione in vista delle prossime regionali. In effetti, a confermarlo, è il retroscena della manifestazione ( “Il sud è la nostra priorità”) che si terrà domani (ore 18.30 presso la sala polifunzionale “Giovanni Paolo II” in piazza della Repubblica) ad Agropoli e dove è invitato il vice segretario e gli ammnistratori del Cilento. A leggere bene il manifesto il Partito provinciale non è affatto menzionato. Una “libera” iniziativa del sindaco e soprattutto della parlamentare Sabrina Capozzolo? Forse.Apriti cielo. Sul piede di guerra il parlamentare Simone Valiante che pare sia intervenuto direttamente sul vice segretario nazionale il quale si è visto costretto a chiamare il segretario regionale, Assunta Tartaglione per chiedere spiegazioni sull’iniziativa. Rapido giro di consultazioni tra la Tartaglione e Landolfi e arriva lo stop all’iniziativa. Dopo poco però, per salvare capre e cavoli l’incontro viene ripreso – era già stata fatta ampia pubblicità – ma all’iniziativa dovrà partecipare anche il segretario provinciale. Landolfi parteciperà? Intanto sui manifesti il suo nome non c’è, ma non c’è nemmeno il simbolo del partito provinciale. L’iniziativa si limita ad essere firmata da Alfieri e la Capozzolo.