AGROPOLI

REGIONALI,APPROVATA LA LISTA PD,LA TARTAGLIONE AVEVE CHIESTO AD ALFIERI UN PASSO INDIETRO,SCONTRO SABRINA CAPOZZOLO SIMONE VALIANTE

ASSEMBLEA REGIONALE
I LAVORI DELLA SEGRETERIA REGIONALE DEL PD

NAPOLI. Alla fine le liste vengono approvate dall’assemblea regionale ma sui casi più delicati dei sindaci Alfieri e Magliulo sarà necessario un approfondimento così come sarà la segreteria regionale a decidere sulla lista di Avellino. Una assemblea, quella del partito democratico particolarmente turbolenta. E’ stato il segretario regionale, Assunta Tartaglione a chiedere ad Alfieri e Magliulo di fare un passo indietro e ritirare la loro candidatura. Parole reputate durissime che hanno scatenato un lungo dibattito che si è concluso ieri  intorno alle 16 e al quale hanno preso parte anche i due diretti interessati, con Alfieri che si è detto basito per la decisione assunta e con il sindaco Magliulo che ha letto il suo capo d’imputazione, che non ha niente a che fare con la corruzione – reato del quale invece è indagato Alfieri -.Al dibattito hanno preso parte anche il segretario provinciale Nicola Landolfi; con una lettera anche la deputata salernitana Sabrina Capozzolo che sostanzialmente ha negato che le segreteria nazionale abbia dato precise indicazioni e l’onorevole Simone Valiante che invece ha ribadito come da Roma le indicazioni sono state chiarissime.Insomma un lungo dibattito nel più militanti hanno chiesto di valutare ad uno ad uno tutti i candidati nelle liste. Un criterio, secondo alcuni, metterebbe alla porta più di un candidato. Alla fine, come scritto nei giorni scorsi, toccherà a Roma e alla commissione di garanzia, decidere una volta e per sempre sui casi più spinosi di Salerno e Caserta.FONTE LA CITTA’

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.