AGROPOLI

RENZI NO A DE LUCA,CLAMOROSO OUT DEL PREMIER SPUNTA IL NOME DI ORLANDO

RENZI ORLANDODa Roma rimbalza la voce, che è stata rilanciata anche da Enrico Mentana durante il Tg di La7, di un tentativo da parte di Renzi di convincere il ministro Andrea Orlando a candidarsi a governatore in Campania. Il problema è collegato alla condanna di De Luca. E dopo l’inchiesta che ha travolto Lupi, costringendolo alle dimissioni, sia nel partito che nella coalizione c’è chi è tornato a mugugnare proprio su De Luca.Lo sceriffo di Salerno, condannato in primo grado per abuso d’ufficio, imbarazza i vertici di Largo del Nazareno. In Transatlantico, l’ordine di scuderia delle truppe del premier-segretario Matteo Renzi è uno solo: non proferire parole sulla candidatura a governatore della Campania del vecchio leone di Salerno. Matteo Orfini, big sponsor alle primarie dello scorso primo marzo di Andrea Cozzolino, si DE LUCA 1tiene lontano dal commentare cosa sta succedendo in Campania: «Sono la persona meno adatta», allarga le braccia il presidente nazionale del Partito democratico. E i componenti della segreteria del Nazareno fanno quadrato attorno al premier-segretario. Lorenzo Guerini, Debora Serracchiani, Ernesto Carbone, Stefania Covello rimandano la domanda al mittente: «No, guardi meglio di no». La risposta è sempre la stessa, insomma.Ma il tema rimane. Si vocifera che in questo quadro in cui le inchieste, vedi Firenze, stanno travolgendo il Palazzo, Matteo Renzi abbia ancora tempo per far saltare il tavolo. Come? Sotto traccia pare stia cercando di convincere ancora una volta il ministro Andrea Orlando. Il Guardasigilli avrebbe tutte i requisiti per governare una regione come la Campania, e, soprattutto, sarebbe gradito anche a una parte del centrodestra. Da Largo del Nazareno nessuno esclude il colpo scena. «Se il caso De Luca dovesse continuare a montare Matteo sarebbe costretto a riprendere in mano il dossier», spiffera a sera un renziano chiedendo (ovviamente) l’anonimato.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.