AGROPOLI

RENZI TORNA IN COSTIERA AMALFITANA: 29 LUGLIO AD AGEROLA PRESENTA SUO LIBRO

Matteo Renzi torna in Costiera Amalfitana. L’ex premier sabato 29 luglio sarà ad Agerola per presentare il suo libro “Avanti, perché l’Italia non si ferma” (Feltrinelli), in programma alle 11,30 presso lo splendido Parco della Colonia Montana. Una location simbolo della grande riscossa civile e turistica di un Sud «che non vuole bruciare, e che anzi, in perfetta armonia con lo spirito del libro di Renzi, dopo anni di immobilismo e di sciagurata trascuratezza, “non vuol fermarsi e vuole andare avanti”, proponendosi come modello di modernità e di efficienza» spiega con soddisfazione il sindaco di Agerola Luca Mascolo, renziano della prima ora. A dialogare col segretario del Partito Democratico il direttore del Corriere del Mezzogiorno Enzo D’Errico. In questo nuovo libro Matteo Renzi parla della difficoltà di cambiare le cose ma anche dell’orgoglio di provarci. Degli errori e dei passi falsi ma anche dei risultati ottenuti e delle sfide aperte. Racconta aneddoti inediti dei mille giorni a Palazzo Chigi ma anche le proposte politiche per l’Italia dei prossimi anni, dalla battaglia per cambiare l’Europa all’introduzione dell’assegno universale per i figli; dal numero chiuso per l’immigrazione agli investimenti in cultura e periferie; dalla lotta per il lavoro alla sfida ambientale e ai progetti di bonifica del paese. «Questo libro non è solo un diario personale, una riflessione sulla sinistra o il programma del governo che verrà. Più di tutto, è la condivisione di idee, emozioni e speranze che spesso si sono perse nel racconto della comunicazione quotidiana. I risultati ottenuti e gli errori commessi. Il viaggio tra passato e futuro di un’Italia che non si ferma. Che vuole andare avanti» spiega Matteo Renzi, che nel corso del suo mandato da primo ministro ha guidato un governo che ha varato molte riforme e su una, quella costituzionale, è caduto. Alla guida del Partito democratico ha ottenuto alle elezioni europee del 2014 uno dei più brillanti risultati elettorali della storia politica italiana, ma anche una bruciante sconfitta referendaria nel 2016, che lo ha portato a dimettersi da presidente del Consiglio e da segretario nazionale. Nella primavera del 2017 quasi due milioni di italiani lo hanno rieletto alla guida del Pd. L’incontro di Agerola, unica data prevista al momento in Campania, vedrà la partecipazione di un folto pubblico, con in testa gli amministratori della Costiera Amalfitana.

sergio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.