AGROPOLI

RIGOLI BATTE 3 COLPI,L’AGROPOLI VOLA,ARENA SHOW,ALLERUZZO BLOCCATO DALLA PUBALGIA RINUNCI AL PRIMO STIPENDIO

RIGOLI AGROPOLI GIOIESE
L’ALLENATORE DELL’AGROPOLI RIGOLI

L’Agropoli batte senza patemi d’animo un Montalto Uffugo in piena riorganizzazione dove il solo Itri,un gigante in difesa, è sembrato in grandissima forma e in grado di poter vestire una maglia da grande squadra o di Lega Pro. A Vallo della Lucania dove ha giocato nella prima parte della stagione non hanno capito l’importanza di questo giocatore e forse Lo Garzo non ha la giusta dimensione del calcio per non comprendere la grandezza di Itri e se ne accorgerà. L’uomo del giorno ad Agropoli è senza ombra di dubbio Arena tesserato poco prima della gara  e mandato in campo  nel secondo tempo da Rigoli. L’impatto di questo attaccante sulla partita è stato strepitoso. L’Agropoli è partita benissimo stringendo d’assedio gli ospiti e fallendo subito delle palle goal con Berretti e Tarallo ispirati entrambi da un Capozzoli eccezionale in grande spolvero è picchiato da duro da Canale che al 40’lo colpiva  durissimo costringendolo alla resa. Entrava Esposito. Nel frattempo però i delfini erano già andati in goal con un colpo di Berretti,ancora lui,il quale sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Ragosta in drop batteva l’estremo avversario. Nessuna reazione da parte degli ospiti i quali durante la partita mai hanno avuto la possibilità di impensierire il sempre più bravo Maiellaro un vero e proprio baluardo di questo Agropoli tranne che in una circostanza nel corso del secondo tempo a risultato già maturato. Proprio in avvio di ripresa gli ospiti hanno cercato di mostrare un pò il petto ma senza particolari velleità perchè poi è entrato Arena e l’Agropoli ha ingranato la marcia più alta, il giocatore voluto da Rigoli ha cambiato il passo alla gara scombinando la difesa ospite in più di un circostanza e in una delle quali ha servito a Tarallo il pallone del 2-0. La perla della gara Ragosta l’ha messa in vetrina nei minuti di recupero con un goal di alta classe e di una raffinatezza tecnica senza eguali. I delfini non hanno chiuso il mercato,in entrata c’è un difensore probabilmente una vecchia conoscenza dell’Agropoli e forse un attaccante mentre Mancini dovrebbe firmare ad ore e Alleruzzo rimane un rebus. Il giocatore ormai rotto si è proposto all’Agropoli attraverso vari canali promettendo che se non gioca per la pubalgia rinuncia allo stipendio. Cominci da adesso se ha una parola ma di parole ne dice tante forse troppe e non le mantiene mai bla bla bla.Sergio Vessicchio

Pagella

Maiellaro 6,5 attento e concentrato portiere di categoria superiore perchè gli arrivano pochi pericoli e lui è sempre attento,ha carisma,personalità e forza merita categorie superiori.
Napoli 5 prova ancora sotto tono meglio Di Luccio è inaffidabile.
Russo 8 eccellente nelle chiusure,nelle diagonali e nella scelta di tempo ma anche nell’impostazione,pericoloso in fase di conclusione di meglio non poteva esserci in giro.
Alfano 7 sta crescendo molto il gioco di Rigoli lo esalta,sceglie benissimo il tempo in ogni circostanza e quando è chiamato a dettare il ritmo della gara lo fa con grande disinvoltura,esperto e dinamico riesce a dare una grande mano al vero leader del centrocampo Berretti.
Panini 6 poco impegnato ma decisamente in ripresa si trova perfettamente con Cuomo.
Cuomo 6 la solita partita bella lineare e piena di sicurezza,peccato per il rosso finale,un giocatore esperto come lui non deve commettere quelle ingenuità con il risultato già acquisito.
Siano 5 il solito grande impegno,tutto cuore e generosità,con tanto di professionalità ma non riesce ad incidere non avendo una tasso tecnico molto elevato.
Berretti 8,5 davanti a questo giocatore giù il cappello.Grandissimo,imposta,interdice,realizza,fa l’esterno è sempre puntuale deciso e pieno di risorse tecniche e fisiche.
Tarallo 5,5 il goal gli salva una prestazione ancora sotto tono. Non riesce ad essere pericoloso perchè non ne ha più e vecchio e questo lo soffre.
Ragosta 7 non una grandissima prestazione ma la sua presenza è determinante,senza di lui la squadra è il 50  per cento poi ti fa quel goal nel finale con una magia eccezionale che ti fa riconciliare con il gioco del calcio. Giocatore indispensabile.
Capozzoli 7 fino a quando è stato in campo ha inventato,divertito e spettacolarizzato la partita,poi il calcio e di Canale lo ha messo fuori servizio ma 40’sono bastati per elle gergo con Beretti e Russo il migliore in campo.

Entr. Esposito 6,5 ottima partita questo è un calciatore prezioso e importante.
Arena 7,5 grande partita,è riuscito a cambiare il passo della squadra presentandosi nel migliore dei modi
Scognamiglio 7 le sue prestazioni sono sempre molto importanti e anche con il Montalto quando è entrato ha fatto benissimo sia a centrocampo il suo ruolo sia in difesa dove Rigoli lo ha posto dopo l’espulsione di Cuomo.

 

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.