AGROPOLI

RISSA AL DOLCE VITA SETTE ANNI DI CARCERE A SALVATORE LUCICH

SALVATORE LUCICHE’stato condannato a sette anni e quattro mesi di reclusione per il tentato omicidio, avvenuto il 19 maggio 2013, di due buttafuori della discoteca Dolce Vita il giovane salernitano Salvatore Lucich, conosciuto nel rione Petrosino. La sentenza, in abbreviato, è stata emessa dal giudice dell’udienza preliminare del tribunale di Salerno, Sergio De Luca, che lo ha assolto, però, dall’accusa di non aver commesso il fatto per un precedente tentato omicidio avvenuto il 22 marzo 2013, nei pressi del distributore di benzina Q8 in via Rocco Cocchia.FONTE SALERNO TODAY

 
admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.