AGROPOLI

RUTINO,L’EX SINDACO GERARDO IMMERSO CI SCRIVE

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO UNA NOTA DELL’EX SINDACO DI RUTINO GERARDO IMMERSO:

“Gentilissimo Direttore, con la presente per segnalare alla vostra attenzione che la pubblicazione dell’ordinanza emessa dal Tribunale di Vallo della Lucania, impugnabile e dunque nient’affatto definitiva, e stranamente preceduta da stralcio dell’imputazione penale che nulla ha a che fare con la causa relativa alla mia decadenza, lungi dal segnare la fine della vessata querelle che mi vede mio malgrado protagonista rappresenta invece l’ennesimo atto di ingiustizia e preordinata aggressione nei miei confronti e nei confronti dei tantissimi miei concittadini che hanno visto calpestate le loro più elementari prerogative democratiche. Le segnalo infatti che il provvedimento di decadenza disposto nei miei confronti trae origine dal presupposto falso e inesistente di una presunta condanna definitiva pronunciata a mio carico, quando invece proprio la Corte di Appello di Napoli ha disposto la remissione in termini dello scrivente per l’impugnazione dello stesso provvedimento. Pertanto, confidando nella Sua riconosciuta correttezza affinchè si rappresenti la realtà in modo corretto e compiuto almeno su queste Pagine, Le anticipo che ho già dato mandato al mio legale affinché si valuti ogni azione utile a ripristinare i violati principi di diritto anche allo scopo di far emergere, in ogni sede, gli innumerevoli profili di concorrente responsabilità per la piene tutela, anche risarcitoria, dello scrivente. Cordialità.”Gerardo Immerso

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.