AGROPOLI

SABRINA CAPOZZOLO:”QUESTA NOMINA MI RIEMPIE DI ORGOGLIO”

wpid-20140919_191643.jpg
L’ON.SABRINA CAPOZZOLO CON IL VICE SINDACO DI AGROPOLI ADAMO COPPOLA

“E’ una nomina che mi riempie di orgoglio e francamente non me l’aspettavo. Quando ho dentito il mio nome non ci credevo,pensavo quasi stessere scherzando”. Intorno a lei c’erano le persone che più l’anno sostenuta alle primarie dell’autunno del 2012 Adamo Coppola vice sindaco su tutti con il sindaco. Sabrina Capozzolo è già piena di programmi e concetti,è giovane ma sembra che la politica la faccia già da tanto tempo. In pochi giorni è salita alla ribalta delle cronache in più circostanze,prima per quelle fotografie fatte nel parlamento,cosa normalissima e forse anche giusta se si considera il fatto che oggi i deputati attraverso i social network spiegano la loro attività e poi per la nomina nella segreteria nazionale,una dei 15 membri che  guidano il parito a livello nazionale. la nomina voluta da Renzi che poi le ha affidato le politiche agricole anche questo un ruolo di grande responsabilità per la deputata agropolese tutt’altro che immobile,attiva e piena di impegni con la sua agenda ricca di appuntamenti.”Dovrò dare risposte concrete a questa nomina – dice – e sono gratificata per questo nuovo incarico,certo nel possibile dovremo valutare tante cose anche l’ospedale di Agropoli dipendente dalla regione ma di certo argomento prioritario per la nostra area”.Agropoli si gode la sua deputata con tanto dii nomina.Oggi con un ruolo importante rappresenta comunque un orgoglio per la capitiale del cilento al di la dei colori politici. L’incarico che ha avuto è pesante,ogi siede dove una volta erano seduti personaggi del calibro di Fassino,D’Alema,Bersani,Finocchiaro tanto per farci un idea.Il pd è primo partito in italia ed è partito di governo e lei in questo partito è dirigente nazionale,ne sono solo 15 in un partito del 41%.Il ruolo è importante e tutti sono convinti che sabrina saprà ricoprirlo nel migliore dei modi.E ora toccherà a De Luca sindaco di Salerno andare a parlare con lei per ottenere la candidatura alla regione visto che Renzi non vuole le primarie.Sergio Vessicchio