AGROPOLI

SACCO,INSEGNANTE TROVA 1 EURO NELLA TREDICESIMA

busta pagaSacco— In tempi di crisi la tredicesima per molti è una vera boccata d’ossigeno. Non certo per una supplente delle scuole elementari di Sacco. Per lei si è rivelata quasi una beffa. In totale le verrà accreditato un euro. La sua busta paga potrebbe diventare l’emblema di chi denuncia che la tredicesima, quest’anno più che negli anni scorsi, se ne andrà tutta in tasse e che certo non servirà per incrementare le spese sotto Natale.Quando è arrivata la busta dal ministero dell’Economia e delle Finanze, «sono rimasta prima interdetta e poi incredula» dice la donna. Eppure tutto torna. Per lei, infatti, le ritenute per addizionale Irpef e addizionale comunale, oltre a quelle previdenziali, sono pari all’importo dovuto per la tredicesima meno un euro. Cioè tutto quello che le resta. Così nel suo conto entrerà esattamente una moneta. «Mi sento presa in giro. Era meglio se mi dicevano che la tredicesima non mi spettava» prosegue. Impegnata su una maternità fino al 30 giugno prossimo, la docente ci è rimasta davvero male, come è facile immaginare.Luigi Martino

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.