AGROPOLI

SALA CONSILINA,DISOCCUPATO VA IN ESCANDESCENZA E TENTA DI PICCHIARE IL SINDACO

cavallone_ferrariEpisodio spiacevole  a Sala Consilina in provincia di Salerno dove un uomo ha tentato di  picchiare  il sindaco della cittadina del Vallo di Diano.Il tutto è successo ieri  mattina a Sala Consilina, dove un 30enne si è recato a Palazzo di Città per parlare con il primo cittadino Francesco Cavallone, nel tentativo di trovare un lavoro. Il giovane era molto nervoso, ed è stato il vicesindaco, Luigi Giordano, a tentare la mediazione, rivelatasi inutile.Il 30enne  ha iniziato a dare in escandescenza iniziando ad insultarlo per poi passare alle mani. Provvidenziale è stato l’intervento di un agente della Polizia Municipale che per evitare che il giovane si scagliasse contro il vicesindaco, ha riportato una lussazione a una spalla.Poi è giunto alla porta di ingresso dell’ufficio del sindaco, e ha quindi iniziato ad inveire anche contro il primo cittadino colpendo con pugni e calci la porta dell’ufficio nel tentativo di sfondarla. Le forze dell’ordine, nel frattempo intervenute, non hanno trovato il 30enne, che si era recato a casa. Ma Cavallone ha già annunciato che la vicenda finirà in un’aula di tribunale.

 

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.