AGROPOLI

SALERNO, GLI ATTORI NISIVOCCIA E SENATORE VITTIME DI UN TENTATIVO DI TRUFFA

regina senatore CON IL MARITO SANDROA Salerno hanno provato a truffare due anziani attori di teatro assai cari ai salernitani: Regina Senatore e Alessandro Nisivoccia, coppia sul palcoscenico e nella vita. Solo l’intervento quanto mai tempestivo della figlia, Anna, ha evitato che il malintenzionato potesse arraffare i soldi che aveva chiesto. E’ la stessa Anna che ha deciso di raccontare tutto sul suo profilo facebook. E’ accaduto verso le 10. Nisivoccia è uscito di casa ed è stato subito avvicinato da un uomo sulla quarantina che, chiamandolo per nome, gli ha detto di essere un vecchio amico che voleva portare un regalo alla moglie, Regina Senatore. Riesce a farsi portare a casa e, alla domanda di Regina Senatore, su chi fosse, racconta di essere un cugino di “Guido”, il personaggio interpretato da un attore nella famosa soap opera di RaiTre “Un posto al sole”, di cui Regina è tra i personaggi storici. Mostra una busta contenente una borsa ed una giacca. Si finge costumista. Nel frattempo giunge in casa la figlia, Anna, che sulle prime, vedendo l’affabilità dei genitori nei confronti dell’estraneo, crede anche lei di trovarsi di fronte ad un amico. Pochi minuti per comprendere che così non era non sono bastati a fermare l’uomo che, nel frattempo, è riuscito ad allontanarsi con Nisivoccia giù al portone di casa. Quando l’attore è rientrato a casa dicendo che l’uomo gli aveva chiesto dei soldi, la figlia cerca di fermarlo ma del truffatore si sono già perse le tracce. Anna chiama quindi il 113 e una pattuglia sopraggiunge poco dopo. Anna Nisivoccia si è poi recata in questura per la denuncia.Gabriele Boiano

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.