AGROPOLI

SALERNO SBLOCCATO IL CRESCENT

 

Sal - 15 04 2014 Crescent

SALERNO – I giudici della seconda sezione penale hanno accolto la richiesta di dissequestro della Crescent spa presentata dagli avvocati Agostino De Caro e Lorenzo Lentini. Il dissequestro è condizionato al rilascio dei permessi a costruire, al pagamento della prima rata relativa agli oneri di urbanizzazione e alla formalizzazione della polizza fidejussoria per il pagamenti di quanto dovuto al Comune. I lavori, dunque, potrebbero riprendere a presto.L’opera, come ricordiamo, è stata fortemente voluta dall’allora sindaco Vincenzo De Luca, oggi governatore della Campania. De Luca che, proprio relativamente ai permessi a costruire, è ora a giudizio assieme alla sua giunta e ai tecnici del Comune ed della Soprintendenza. L’accusa, per il governatore, è di abuso d’ufficio. «Entro un anno dall’inizio dei lavori – spiega il costruttore Eugenio Rainone – contiamo di ultimare il Crescent. Sono state accolte le nostre richieste, ovvero pagare la prima rata degli oneri concessori e poi garantire la parte residua con una polizza fideiussoria».

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.