AGROPOLI

SALERNO,AL VIA OGGI IL PROCESSO D’APPELLO PER PROFESSOR FRANCESCO MASTROGIOVANNI

mastrogiovanniOggi prima udienza (presidente Michelangelo Russo) del processo d’appello sulla morte del professor Francesco Mastrogiovanni, morte diventata un caso emblematico di malasanità e di malagiustizia. Mastrogiovanni morì nell’estate del 2012 dopo 84 ore di agonia, legato mani e piedi, nel reparto psichiatrico di Vallo della Lucania. Al termine della prima udienza si terrà un incontro organizzato dai legali aderenti ad “Avvocati senza Frontiere” presso l’Aula Parrilli. Prevista la partecipazione dei legali di parte civile della Onlus Movimento per la Giustizia Robin Hood e delle altre parti civili e associazioni tra cui il “Comitato Verità e Giustizia per Francesco Mastrogiovanni”; invitati anche alcuni parlamentari e Luigi Manconi, presidente della Commissione Parlamentare sui Diritti Umani del Senato della Repubblica, che ha presentato una proposta di legge per l’introduzione del reato di tortura. «Non ci sarà impunità come nel caso di Cucchi», ha affermato il presidente della Onlus Movimento per la Giustizia Robin Hood – Avvocati senza Frontiere, Pietro Palau Giovannetti, parte civile costituita nel processo di appello, processo che si terrà nei confronti di sei medici e dodici infermieri del reparto psichiatrico di Vallo della Lucania.