AGROPOLI

SALERNO,BILANCIO DELLA QUESTURA DIMINUITI SCIPPI,FURTI E RAPINE/INTERVISTA VIDEO AL QUESTORE

questuraDiminuiscono scippi (-15%) i furti in abitazioni (-20%), i furti d’auto (-25,70) e le rapine (-25,22). Aumentana il numero di persone arrestate, i provvedimenti di Daspo (Divieto di assistere alle manifestazioni sportive), il numero di persone rimpatriate con Foglio di Via Obbligatorio (+21,43%) e soprattutto aumentano in modo esponenziale l’ Ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale con un inbcrementgo del 245%.E’ il bilancio 2014 della Polizia di Salerno con i numeri in relazione al 2013 che dimostrano un sostanziale calo dei reati ma più persone in carcere e controlli specifici e risultati importanti nella attività di contrasto all’immigrazione clandestina.Rispetto al 2013 nell’anno che volge al termine il bilancio indica un aumento dei controlli agli esecizi pubblici (+22,68%) come sono aumentati i controlli per i detentori di armi (+114,60%). Calano i tentati omicidi: nel 2013 erano stati 7, nel 2014 2. Un solo omicidio nel 2014 rispetto ai 7 dell’anno precedente. In calo anche le violenze sessuali: 9 nel 2013 e 6 nel 2014. Aumentano, seppur di poco le estorsioni: 4 in più rispetto alle 26 del 2013.

INTERVISTA VIDEO AL QUESTORE DI SALERNO ALFREDO ANZALONE

QUADRO OCCUPAZIONALE GENERALE
Nell’occupazione, continua a registrarsi una contrazione del numero degli occupati nell’industria, determinata dall’aumento delle aziende in crisi che fanno sempre più ricorso agli ammortizzatori sociali ed in particolare alla CIGS in deroga. Si segnalano numerose vertenze che hanno interessato questa provincia nel corso dell’anno.

CAMPIONATI DI CALCIO
La militanza in varie categorie di numerose compagini calcistiche di questa provincia sostenute da tifoserie che in passato hanno dato luogo a turbative di O.P,. rappresenta uno degli ambiti di maggiore criticità, che viene affrontato con la anticipata analisi dei fattori di rischio e la programmazione di articolati servizi di O.P. . SI sono registrati nel corso di quest’anno alcuni episodi di criticità relativi ad alcuni incontri di calcio mentre i restanti si sono svolti regolarmente. Paganese Salernitana, disputata il 4 maggio 2014 e Battipagliese Cavese disputata il 25 agosto 2014. Durante le citate competizioni sportive sono stati impiegati, in genere circa: 100/120 unità. L’impiego del personale delle FF. PP. Ha consentito che le stesse non portassero ad estreme conseguenze anche nel caso di intemperanze dei tifosi. Ad ogni buon fine, in tali casi sono stati adottati i provvedimenti Daspo del Questore.

EMERGENZA OPERAZIONE MARE NOSTRUM
L’arrivo presso il porto di Salerno delle navi della Marina Militare Italiana con a bordo migliaia di migranti, nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum, è stato fronteggiato con l’impiego di numerose aliquote di personale. I poliziotti dell’Ufficio Immigrazione hanno poi provveduto a svolgere la relativa attività amministrativa d’ufficio che ha portato all’emissione di numerosi provvedimenti espulsivi con un notevole aggravio di lavoro.

CONTROLLO DEL TERRITORIO PER MOVIDA, LUCI D’ARTISTA, FESTIVITA’ NATALIZIE
E’ stata disposta l’intensificazione dell’attività di controllo del territorio nei weekend e nell’approssimarsi delle festività natalizie e di fine anno, in concomitanza con l’evento luci d’artista che attira a Salerno una notevole quantità di turisti, con l’impiego di personale della Polizia di Stato appartenente al Reparto Prevenzione Crimine Campania che ha affiancato il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura e dei Commissariati distaccati di Pubblica Sicurezza.

ATTIVITA’ DI CONTRASTO AI REATI PREDATORI
Sono stati implementati specifici servizi di controllo del territorio, ad ampio raggio, con l’impiego di personale della Polizia di Stato della Questura, coadiuvato da personale del Reparto Prevenzione Crimine Campania e del Reparto Mobile di Napoli, con potenziamento dei posti di controllo, per contrastare i reati contro il patrimonio e la persona, con particolare attenzione alla criticità dei reati predatori.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.