AGROPOLI

SALERNO,CACCIA AL MANIACO DELLE COMMESSE

E’ caccia al maniaco delle commesse come.L”uomo si aggira tra gli scaffali armato di cellulare e cuffie nelle orecchie fotografando le commesse che lavorano all’interno delle librerie di Salerno. Le foto sarebbero scattate riprendendo donne e ragazze in servizio prevalentemente da tergo, immortalandone dettagli anatomici e pose che stuzzicano la sua fantasia. La sua identità è nota, nel senso che c’è una descrizione ben precisa che circola nell’ambiente: l’uomo di mezza età si aggira con le cuffie in atteggiamento distratto, restando nei locali per ore, a volte sembra completamente altrove, con delle riprese improvvise, delle accelerazioni di lucidità legate a quello che gli accade intorno.La denuncia non c’è ancora, ma potrebbe essere questione di tempo per mettere un freno alla “carriera” di osservatore professionista, fatta di intere giornate passate a dissimulare atteggiamenti predatori e voyeristici perchè attratto dalle “signore della carta”.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.