AGROPOLI

SALERNO,CONFERENZA STAMPA DI FINE ANNO DEL SINDACO DE LUCA /VIDEO

conf fine anno-6097-2Conferenza stampa di fine anno del Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca per l’illustrazione dei risultati dell’attivitàamministrativa dell’anno in corso. De Luca traccia un bilancio dell’attività fin qui svolta facendo il punto sullo stato dei lavori per le grandi opere ma fornirà anche indicazioni su quella che sarà la strategia dell’Ente per il 2015. Il lavoro del Comune di Salerno sarà documentato in un sintetico rapporto d’attività nel quale è evidenziato il lavoro svolto per la comunità salernitana. Alle spalle del sindaco due cartelloni con lo stesso messaggio: “Turismo, lavoro e solidarietà”. Nel corso della conferenza stampa valutati i dati, i risultati e le prospettive di una Amministrazione che punterà anche per il 2015 sul grande dinamismo nonostante la crisi economica e sociale globale. Mobilità, arte e cultura, turismo e grandi eventi, ciclo integrato dei rifiuti ed energie rinnovabili, solidarietà e servizi sociali, tutela e valorizzazione del patrimonio artistico e monumentale, investimenti e lavoro, trasparenza amministrativa, sicurezza per i cittadini e le imprese.“E’ stato un anno di grandissima soddisfazione per noi – ha dichiarato il Sindaco De Luca – che ha visto la realizzazione di una città del turismo e dell’accoglienza, una città nella quale è nata da zero una economia turistica e che è oggi riconosciuta come una delle dieci mete emergenti in Europa. E’ un miracolo: dovremo essere all’altezza di queste grandi opportunità, ampliando la rete delle infrastrutture e delle strutture ricettive. Dopo un anno nel quale si sono compiuti passi in avanti decisivi sul capitolo grandi opere, e contemporaneamente sono ripresi i lavori di manutenzione e di riqualificazione dei quartieri, il 2015 sarà l’anno di completamento di alcune delle opere che cambieranno la storia della nostra città: Piazza della Libertà, Stazione Marittima, Lungoirno, Porta Ovest.E in questo quadro continuiamo a mantenere il capitolo di bilancio più consistente per le politiche sociali, circa 16 milioni: a fronte di un parametro regionale di 3 euro per ogni cittadino, noi investiamo 64 euro. Questo significa che, al di là del turismo e della grande trasformazione urbana, Salerno rimane la città della solidarietà, la città che non lascia solo nessuno. Questo deve renderci ancora più orgogliosi. Ringrazio il Consiglio Comunale, la Giunta e l’intero apparato comunale per l’impegno, la collaborazione, la passione che ci hanno messo affinché si completasse questo programma annuale e affinché si creassero i presupposti per un 2015 che sarà ancora di più un anno di svolta radicale”.“Presentiamo con orgoglio il resoconto dell’attività svolta dal Comune di Salerno in coerenza con la trasparenza che contraddistingue gli atti della nostra amministrazione. Scorrendo queste pagine i cittadini potranno consta tare direttamente, cifre alla mano, l’impegno profuso al servizio della città in tutti gli aspetti della vita comunitaria – ha detto il Sindaco De Luca -. L’Italia si trova in una difficile situazione sociale ed economica. Il sistema degli Enti Locali è sempre più in difficoltà a causa dei tagli crescenti nell’assegnazione di risorse. È sempre più complicato assicurare l’efficienza operativa e la qualità dei servizi. Nonostante questo contesto complicato, il Comune di Salerno – con sforzi immani – riesce ad assicurare ai concittadini servizi ed attività apprezzabili nel campo delle politiche sociali, dell’ambiente ed energia, della cultura e degli eve nti, della trasformazione urbana e dell’attrazione turistica, della sicurezza. Siamo un esempio virtuo so di buona amministrazione, un simbolo di speranza per il Sud e l’intero Paese. Di questi risultati straordinari ringraziamo i diri genti ed i dipendenti del Comune di Salerno e soprattutto i cittadini che con il loro sostegno c’ incoraggiano ogni giorno ad andare avanti per costruire un futuro sempre più prospero”.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.