AGROPOLI

SALERNO,CROLLO A SCUOLA PAURA TRA GLI STUDENTI

crollo scuolaSolo il caso ha evitato che si consumasse una tragedia. Quando sono caduto pezzi d’intonaco e calcinacci all’interno di un’aula, l’istituto nautico “Giovanni XXXIII” era ancora deserto. A fare la scoperta sono stati i collaboratori scolastici che per primi hanno messo piede nella struttura di Torrione Alto a Salerno, qualche manciata di minuti prima dei ragazzi. Ancora in corso le verifiche per capire le cause del crollo, verificatosi nell’aula della IV C. I tecnici della Provincia hanno dichiarato inagibile il terzo piano dello stabile, ma nessuna verifica è stata effettuata sui primi due, cosa che ha indotto gli studenti a disertare le lezioni per sicurezza.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.