AGROPOLI

SALERNO,FAR WEST A OGLIARA,NON C’ENTRA LA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA/VIDEO

SPARATORIASALERNO – Gambizzati due uomini ad Ogliara. Si tratta di un georgiano e di un italiano. Il fatto è accaduto nel primo pomeriggio. Immediate le indagini della Squadra mobile. Secondo i primi accertamenti non si tratta di criminalità organizzata. Inquietante fatto di cronaca nel pomeriggio a Rufoli di Ogliara rione collinare di Salerno.  Due uomini un italiano ed un georgiano  di circa 40 anni sono stati feriti con alcuni colpi d’arma da fuoco esplosi da una macchina in corsa.Inizialmente si era pensato a due georgiani ed invece tra le vittime della sparatoria un pregiudicato salernitano, noto alle forze dell’ordine per reati collegati allo spaccio di stupefacenti.Sull’accaduto stanno indagando gli investigatori della Squadra Mobile della questura di Salerno. La Polizia di Stato è giunta sul luogo del ferimento dopo la chiamata del 118: sul posto sono state trovate due persone colpite da pallini esplosi da un fucile da caccia.Dalle prime ricostruzione pare che a sparare sia stato un uomo da una macchina in corsa guidata da un’altra persona.Il  salernitano è stato raggiunto e ferito ad entrambi i polpacci.  Il georgiano solo ad una gamba. Entrambi sono stati trasportati nell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona ma le loro condizioni non destano preoccupazione. Quando è avvenuto il fatto si trovavano a un centinaio di metri l’uno dall’altro. Gli uomini della Squadra Mobile stanno cercando di appurare se i due soggetti si conoscessero e se fossero accomunati in qualche modo.Nella zona, infatti, ultimamente si stanno verificando molti furti in appartamento. Non si conosce ancora il motivo della sparatoria e se i due uomini fossero intenti a compiere qualche azione criminale. La dinamica dei fatti è ancora tutta da chiarire. Non si esclude, tra le ipotesi anche la possibilità che qualcuno abbia voluto farsi giustizia da solo sparando al cittadino georgiano in seguito all’escalation di furti in appartamenti commessi negli ultimi mesi, nei rioni collinari proprio da cittadini di nazionalità straniera

IL VIDEO

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.