AGROPOLI

SALERNO,GLI STUDENTI IN PIAZZA ATTACCANO RENZI E LA GIANNINI

CORTEOSALERNO – Centinaia di studenti e insegnanti in corteo a Salerno nel pomeriggio di ieri  contro la riforma della Buona scuola. Una fiumana di striscioni e cori ha inondato Corso Vittorio Emanuele. Alla manifestazione erano presenti anche un comitato di insegnanti di ruolo e genitori di studenti in dissenso contro la riforma. Nel corso del corteo sono stati accesi fumogeni ma non si sono registrati disagi e tensioni. Non sono mancati però slogan contro il premier Renzi e il ministro dell’istruzione Giannini.
“Noi la Buona Scuola non la vogliamo”, “Ci volete ignoranti”, alcuni cori e slogan dei manifestanti. “Il governo – secondo gli organizzatori – deve ascoltare le istanze di noi studenti e cambiare la Buona Scuola, una legge sbagliata e contraddittoria che non riduce ma aumenta le diseguaglianze, delegittimando l’autonomia scolastica e la rappresentanza di noi studenti, introducendo un’idea distorta di merito e premialità”.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.