AGROPOLI

SALERNO,IL RIESAME RIGETTA IL RICORSO,NON SI SBLOCCA IL CRESCENT

Crescent_SalernoIl Crescent resta sotto sequestro, il cantiere dell’edificio progettato da Ricardo Bofill non potrà essere riaperto. La notizia dopo poco le 12,30 di oggi, con il Riesame che ha rigettato il ricorso avanzato dalla Crescent srl di dissequestro del cantiere. Una brutta notizia per la ditta Rainone impegnata nella realizzazione dell’edificio a mezza luna nell’area Santa Teresa.Nulla di fatto, dunque, e a niente è servita la lunga requisitoria di quasi un’ora dell’avvocato Lentini, legale della Crescent srl, sulla necessità di dissequestrare il Crescent. Il legale dei costruttori ha provato a convincere il Riesame anche sulla base di quanto deciso dalla Procura per la quale alla luce del nuovo percorso delle autorizzazioni, sarebbero venuti meno i presupposti dall’esigenza cautelativa.Ora scatta l’attesa sulle motivazione che hanno portato a rigettare il ricorso per il dissequestro mentre esultano le società ambientaliste che da sempre si sono schierate contro la realizzazione dell’edificio a mezza luna.Antonio Roma

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.