AGROPOLI

SALERNO,LA PROTESTA DEI VIGILI DEL FUOCO PRECARI: “AIUTATECI AD AIUTARVI”

Protesta_Vigili_del_Fuoco_precari_2Corteo in mattinata a Salerno dei Vigili del Fuoco precari che non vengono assunti nonostante ne abbiano ottenuto i diritti.  Promosso dal sindacato Usb i caschi rossi hanno sfilato per protestare contro “i notevoli tagli adottati dal Ministero”. Secondo il sindacato, infatti, ” il personale è stato ridotto al minimo e diventa persino difficile garantire i normali soccorsi”. Al presidio hanno partecipato alcune decine di Vigili del Fuoco, anche quelli permanenti. “Si tratta di una questione di dignità ma anche di sicurezza verso tutti i cittadini” gridano i manifestanti. Concetti chiari da urlare al mondo e un volantino da distribuire ai passanti: “Aiutateci ad aiutarvi – scrivono i Vigili del Fuoco – non vogliamo essere costretti a decidere chi deve vivere e chi deve morire”.E’ una vertenza lavorativa e non solo, visto che la popolazione della provincia di Salerno non può più contare su un servizio efficiente dopo i tagli al personale e le mancate assunzioni dei precari, laddove secondo gli standard europei riguardanti il soccorso, impongono un vigile del fuoco ogni 1500 abitanti, “Il Comando di Salerno – dice un Vigile permanente – è in carenza di personale. Questa situazione riguarda tutta la Regione e l’Italia. I tagli fatti dal Ministero non riguardano solo i permanenti ma anche per i precari. Ci hanno tagliato i fondi per i richiami. Questi ragazzi devono essere assunti perchè servono a farci una mano ed a a garantire la sicurezza di tutti i cittadini”.

Protesta_Vigili_del_Fuoco_precari_1Protesta_Vigili_del_Fuoco_precari_3

 

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.