AGROPOLI ATTUALITA'

SALOTTO AGROPOLI: CAMPER ,OSPEDALE,LUNGOMARE,CORSE,BENVENUTI NELLA CAPITALE DEL CILENTO

Ma quale capitale. Capitale di inciviltà e di illegalità.Questa è Agropoli.Qui regna una vergogna totale e ormai le presenze turistiche sono ridotte ad un mordi e fuggi di fine settimana.Nessuno vuole rischiare la vita.La paura di essere investiti a qualsiasi momento e in ogni angolo della città è tanta.Anche nelle isole pedonali.Quei pezzi di merda vigliacchi su auto e moto per la maggior parte drogati e tossici(non tutti sia chiaro),nascosti dietro il casco seminano panico dalla mattina alla sera.Intere famiglie hanno disdetto le vacanze ad Agropoli per questo motivo.

Nell’ospedale o presunto tale manca l’aria condizionata. I malati(vecchietti la maggior parte) da oltre 15 giorni non possono usufruirne e il caldo è asfissiante.Ma quale ospedale. Una grande presa per il culo.

Moto e auto corrono all’impazzata. I parcheggi sono sempre selvaggi in tutta la città.Isole pedonali invase ad ogni ora.Dovevano mettere i cosiddetti varchi,solo palle e bugie.Le telecamere neanche a parlarne.Il problema della sicurezza non viene nemmeno affrontato.

La questione camper è al limite del collasso.Uno schifo mai visto e l’amministrazione non sa mettere un segnale.

Impazza il commercio abusivo in tutta la città. Camion dii frutta e non solo girano con megafoni a tutte le ore.Nessuno interviene.

Vi sono tante altre anomalie purtroppo non possiamo elencarle tutte.Per prendere provvedimenti a quanto elencato sopra non ci vogliono soldi ci vuole solo un po di applicazione.Manca anche quella.Manca però anche la civiltà.Ad Agropoli siamo maestri di inciviltà e quando si viene da fuori si arriva in una zona franca senza controlli.Per non andare molto lontano,Paestum,Santa Maria,Acciaroli non c’è un auto che corre e una moto che mette a rischio la vita della gente come ad Agropoli.Si prendano provvedimenti.Lo diciamo per scrupolo di coscienza ben sapendo che si grida nel deserto.

 

 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.