AGROPOLI

SALVITELLE,NON HA LAVORO E SI UCCIDE

Un uomo di 56 anni G.A. si è tolto la vita nella sua abitazione in un condominio a Salvitelle nel salernitano.  Con lui non c’era nessuno. Prima di suicidarsi, ha telefonato alla cugina per avvisarla del gesto che avrebbe compiuto subito dopo. Quando l’ambulanza dell’Humanitas di Polla è giunta sul posto, vi era già la parente, disperata, che non è arrivata in tempo per salvare il congiunto. A quanto pare l’uomo non avrebbe lasciato alcun biglietto. Non si esclude che a spingere l’uomo all’insano gesto la mancanza di un lavoro

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.