AGROPOLI

SAPRI,INTIMIDAZIONI SUL VOTO,TONNO CON TESTA MOZZATA DAVANTI AD UN COMITATO ELETTORALE

TONNO
l tonno “incartato” dinanzi la sede del candidato

Ennesimo atto intimidatorio nei confronti di un candidato al Consiglio Regionale. Questa volta è toccato ad Antonio Salimbene, candidato nella lista “Per De Luca presidente”. Questa mattina il tetro ritrovamento davanti la sede di Salimbene a Sapri: un tonno dalla testa mozzata, accuratamente incartato con unfazzoletto e posto ad incastro sulla maniglia della porta della sede di via Cassandra. «Un atto di inciviltà», è la prima considerazione di Salimbene. Il candidato consigliere regionale non nega la presenza di un clima incandescente a ridosso delle elezioni regionali del 31 maggio prossimo.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.