AGROPOLI

SAPRI,L’ECO MOSTRO SARA’ ABBATTUTO IL VIA LIBERA DELLA SOPRINTENNDENZA

sapri--180x140SALERNO – Via libera della Soprintendenza di Salerno all’abbattimento del cementificio di Sapri. Dopo quasi un anno dalla firma del protocollo d’intesa sottoscritto da Comune e Club Tirrenico srl, condiviso da Legambiente Campania, si è concluso il complesso iter amministrativo per ottenere i pareri necessari per l’abbattimento dell’ecomostro che deturpa la bellezza di Sapri da oltre 60 anni. Saranno dispiaciuti gli “anonimi firmatari” dell’esposto che vilmente avevano tentato di bloccare tutto, gioisce certamente la città per il raggiungimento di un importante passaggio nel percorso che libererà la baia dall’incombente presenza. Adesso, velocemente, si dovranno definire i tempi e le modalità per realizzare quanto stabilito dall’ordinanza sindacale e dal protocollo d’intesa: abbattere il cementificio. Come previsto dall’articolo 5 dell’accordo con la proprietà il Comune di Sapri, provvederà ad avviare, contestualmente all’inizio delle attività di demolizione, un tavolo tecnico-amministrativo tra le parti, per la definizione delle linee guida e dei criteri generali per l’elaborazione del progetto di recupero e di valorizzazione dell’area.

ecomostro_sapri_1