AGROPOLI

SCAFATI,BLITZ DELL’ARMA ALL’ALBA ARRESTI PER ESTORSIONE MAFIOSA

ARRESTI SCAFATINelle prime ore della mattina, a Scafati, i militari del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore supportati da quelli della locale Tenenza e del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere – emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta di della Direzione Distrettuale Antimafia – nei confronti di 4 pregiudicati (uno dei quali già detenuto), affiliati al clan camorristico “RIidosso -Loreto” operante sul territorio scafatese, ritenuti responsabili di “estorsione” aggravata dal “metodo mafioso”. In manette sono finiti: Alfonso Loreto, 29 anni; Alfonso Morello, 43, già detenuto per altra causa; Luigi e Gennaro Ridosso, 29 e 32 anni. Il provvedimento restrittivo scaturisce da una complessa e articolata indagine, condotta dalla Sezione Operativa del Reparto Territoriale di Nocera, su un sodalizio criminale dedito alle estorsioni e all’usura in danno di operatori economici di Scafati e dei comuni limitrofi, nonché al riciclaggio di assegni bancari.L’attività investigativa, svolta attraverso metodi tradizionali supportati da attività tecniche e mirati servizi dinamici, resi ancor più difficili a causa del contesto territoriale, ha consentito di accertare, in particolare, le responsabilità dei destinatari delle misure cautelari in ordine a cinque episodi estorsivi (82.000 euro complessivi), commessi in Scafati tra il 2008 e il 2010, ai danni di 3 commercianti ortofrutticoli e un imprenditore conserviero del luogo, nonché di una società milanese che gestiva i parcheggi comunali a pagamento.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.