AGROPOLI

SCALZONE ESALTA L’AGROPOLI E LA TRASCINA ALLA VITTORIA,L’ATTACCANTE ENTRA E STRAVOLGE PARTITA E RISULTATO

SCALZONEL’Agropoli svolta vince quasi stravince ma poteva anche non vincere. Il gioco  del calcio si è esaltato al cospetto di due squadre capaci di dare del tu al pallone e di correre su ogni pallone. Per l’Agropoli è la prima partita vinta in casa,si fa per dire,PERCHÈ ancora una volta  ha giocato in campo neutro per la mancanza di un permesso al GUARIGLIA. Anche con il Rende mercoledì si giocherà  sul Carrano.priva di Mounard e Pascuccio l’Agropoli vince una partita piena di significati.Gara giocata a ritmi altissimi e nel secondo tempo lievitata anche nelle, conclusioni. L’Agropoli ha sempre mostrato di volerla vincere e la Frattese non si è mai tirata indietro dimostrando di meritare le prime posizione agguantate nelle ultime giornate. Schierate a specchio con il 4-3-3 non si sono risparmiate e ad un’azione pericolosa dell’una faceva sempre da contraltare la risposta dell’altra.Non c’è stato un attimo di tregua sia nel primo che nel secondo tempo e nella seconda frazione di gioco sono arrivate anche i goal a grappoli con giocate esaltanti. Passa in vantaggio con Longo in avvio di secondo tempo la Frattese lesto a mandare in rete una palla scivolata dalle mani del portiere Polverino peraltro protagonista di una grande gara. Poi Santosuosso manda nella mischia un attaccante Scalzione per un difensore Gagliardi e l’ingresso del ponterus è stato devastante. Su calcio di punizione pareggia, poi sfianca la difesa ospite,la mette in crisi e la costringe ad arretrare dando spazio a PUNTORIERE che nel frattempo sale di condizione. Scalzone crea le premesse per il vantaggio di Chiariello,botta in mischia sotto la traversa,poi PUNTORIERE servito da Darnian sbaglia di testa un goal fatto, poi colpisce la traversa da fuori area e sul capovolgimento di fronte rigore per gli ospiti atterramento di Longo ma Costanzo tira fuori. Scalzone scatta sul filo del fuorigioco e serve al bacio la palla del 3-1 sulla testa di PUNTORIERE che questa volta non sbaglia. Raccontata così in maniera asettica non da l’idea di quanto si è visto in campo. Le emozioni sono state tantissime e anche l’altalena di sussultanti capovolgimenti di fronte ha dato vita ad un pomeriggio da ricordare. La Frattese ha fatto il suo dovere ed esce a testa alta,l’Agropoli ha giocato a livelli altissimi come meglio non poteva. Se giocasse sempre in questo modo nessun traguardo potrebbe essergli negato.Sergio Vessicchio

Pagella

Polverino 7 La palla gli scivola a Longo fa goal paga così l’unico errore di una prestazione straordinaria. Questo ragazzo è bravissimo,classe 97, gioca bene anche con i piedi è completo,reattivo al punto giusto e quando la Frattese lo ha impegnato si è trovato sempre sul pezzo.
Gagliardi 6,5 ha fatto bene il suo compitino,senza strafare e spesso con intelligenza aha servito i compagni che gli chiedevano l’assist. Migliorato.
Adiletta 6,5 Non si tira mai indietro,è di qualità ma anche nell’arena È bravo.
Mellis 8 La sua qualità in interdizione e in appoggio si fa sentire sempre e fa la differenza in mezzo al campo dove i centrocampisti ospiti faticano a stargli dietro. L’allenatore ospite è costretto ad aggiungere Celiento per fermarlo ma senza fortuna.
Chiariello 8,5 monumentale ,non ha sbagliato un colpo, ha anche segnato ed è concentratissimo. Cerruti lo ha voluto ed ha avuto ragione.
Cardinale 8 comanda la difesa, è l’allenatore in campo,può giocare ancora in lega pro.
Siano 7 ha fatto una gara più di quantità che di qualità ma è stato determinante nella fase cruciale della partita.
Gallo 8 qualche défaillance nel primo tempo poi straordinario come sempre,corre su tutti i palloni e mostra qualità nei disimpegni.
PUNTORIERE 8 Sta crescendo,ha sbagliato un goal ma ne ha fatto un altro,è bravissimo nel pressing,nelle sponde,nelle torri un attaccante straordinario.
Darniane 7 può dare molto di più ma si sta ritrovando e sta prendendo coscienza della categoria,in alcuni momenti è incontenibile.
Capozzoli 7 fa una partita accorta e concreta e anche quando passa esterno basso fa il suo dovere.
SCALZONE 9 Entra sull’1-0 per la Frattese ma la distrugge. Quantità qualità,estro,classe c’è tutto nei 40 minuti di questo ragazzo molto teatrale sovente scenico ma immensamente forte. Segna,imposta,pressa,fa assist,ha fatto di tutto ci chiediamo cosa ci fa in serie D.

   

 

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.