AGROPOLI

SQUILLANTE ORDINA DI PORTARE LE ATTREZZATURE DALL’OSPEDALE DISMESSO DI AGROPOLI A QUELLO DI EBOLI

SQUILLANTE-3Il sindaco di Eboli Martino Melchionda interviene sulla situazione della sanità locale, in seguito all’arrivo presso il nosocomio ebolitano di strumentazioni nel reparto di radiologia.«Apprendo con favore che il Direttore Generale dell’Asl, recependo le istanze degli operatori sanitari, ha disposto il trasferimento presso l’ospedale di Eboli di alcune importanti strumentazioni che attualmente, non utilizzate, si trovano presso l’ospedale di Agropoli – scrive Melchionda -Si tratta senz’altro di una buona notizia che conferma la validità e l’importanza della battaglia che questa Amministrazione, accanto ai sindacati e ai cittadini, sta portando avanti. Dubito vivamente che senza la nostra costante attenzione, senza che noi abbassassimo la guardia neppure per un attimo, si sarebbe ottenuto questo risultato.«Trova conferma il fatto che stiamo sulla strada giusta, e dobbiamo continuare a batterci per difendere la sanità nel nostro territorio – prosegue – La situazione continua ad essere preoccupante; nei reparti che il Direttore Generale dice di voler riaprire manca tutto: personale e strumentazione. Il reparto di oculistica è una struttura complessa solo sulla carta, dal momento che, ad oggi, è ancora privo di personale e delle apparecchiature essenziali per svolgere le attività; manca il campimetro, il fluorangiografo e il laser retinopatia diabetica; strumentazioni queste indispensabili ed attese ormai da anni»