AGROPOLI

STASERA IL VIVIVI AGROPOLI AL CENTRO STORICO,TUTTO PRONTO

CASTELLO SCORCIOIl borgo antico di Agropoli, stimato come uno dei siti più affascinanti del Cilento, rivive il suo antico splendore in un’atmosfera di assoluta suggestione. Tra le piazze e le vie dell’acropoli, il 30 agosto 2014 andrà in scena “Borgo in Festa – Vivi la cultura, Vivi Agropoli”, una serata di cultura, storia, spettacolo, musica e gusto, rievocativa del nobile splendore medievale.Protagonista indiscusso l’incantevole Castello Angioino-Aragonese che ospiterà dame gentili, cavalieri leali, popolani gaudenti, guitti irriverenti e giullari. Musici festosi, con l’ausilio di strumenti musicali dell’epoca, animeranno le viuzze del borgo con un repertorio di musiche antiche e danze medievali. Una ricostruzione storica in pieno stile attraverso l’esaltazione e la valorizzazione del patrimonio artistico-culturale della città.Ad arricchire la scena un tipico “mercatino popolare” caratterizzato dall’esposizione di prodotti artigianali locali e dalla presentazione delle eccellenze della Dieta Mediterranea. Figuranti in costumi medievali con un guida esperta accompagneranno i presenti in una passeggiata lungo le vie del centro storico in un itinerario alla scoperta delle Chiese del borgo.L’iniziativa rientra nel progetto “Agropoli tra sport e natura – eventi”, realizzato con il contributo della misura 313 PSR Campania 2007-2013.GUARDA IL PROGRAMMA

 Programma

 

Ore 20.00

Partenza corteo storico

Cavalieri, dame, giullari e musici apriranno la giornata di rievocazione dando il benvenuto in Piazza della Repubblica per poi proseguire in un corteo fino al Castello attraverso gli scaloni e la porta antica di Agropoli

 

Mercatino popolare

Le vie e le piazze del centro storico saranno arricchite dalla presenza di artigiani locali e produttori delle eccellenze mediterranee che esporranno i loro prodotti

 

Le leggende del Castello – Sala dei Francesi

Spazio dedicato ai più piccoli che prevede la lettura di avventurosi racconti fiabeschi e giochi per far rivivere momenti di divertimento e cultura, a cura della Cooperativa Le Muse. Seguirà il “Laboratorio del gusto”, a cura di “Slow Food Cilento”, con il quale i bambini verranno accompagnati nella sperimentazione tecnica di degustazione

 

 

Dalle ore 21.00 – Castello Angioino-Aragonese:

 

Laboratorio del gusto, a cura di “Slow Food Cilento”, sperimentazione della tecnica di degustazione del formaggio

 

Danze del Sud, a cura di “Cilento MusicArt”, brevi cenni sulla tecnica esecutiva dei balli folkloristici

 

Fuochi al Castello, artisti ceramisti mostreranno la lavorazione della ceramica attraverso la tecnica del RAKU, a cura dell’Associazione Culturale “Carmine Pandolfi”

 

Tra Tarantella e balli medievali

Esibizione dei bambini nel ballo della tarantella, a cura dell’Associazione “Cilento MusicArt” e di dame e messeri in balli medievali, a cura dell’Associazione Auser

 

 

Ore 23.00 – Piazza d’Armi – Castello Angioino-Aragonese:

Spettacolo di musica popolare dei Rotumbè