AGROPOLI

TRAGEDIA A CELLE DI BULGHERIA,ROBERTO SARNO CADE MENTRE MONTA UN’ANTENNA E MUORE

operaio celle di bulgheriaForse un malore gli ha fatto perdere l’equilibrio ed è caduto nel vuoto. Un volo di circa due metri e mezzo che è costato la vita a Roberto Sarno, quarantenne di Celle di Bulgheria. L’impatto con il suolo gli ha provocato un trauma al cranio e al torace. Ex guardia giurata anche presso gli ospedali di Sapri e Vallo della Lucania, e fino a qualche giorno fa autista del locale scuolabus per conto della cooperativa “Arcobaleno”, Roberto Sarno stava verificando un’antenna quando è precipitato. Il drammatico episodio si è verificato giovedì pomeriggio in un’abitazione in via di ultimazione nel piccolo comune cilentano, una casa di proprietà di una coppia di amici della vittima. A Roberto piaceva installare antenne, tanto che era diventato un vero esperto. in quella casa si trovava proprio per verificare se era stato collocato adeguatamente il nuovo impianto per la visione dei canali televisivi. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri l’uomo mentre stava osservando l’antenna già installata, probabilmente inseguito ad un malore, ha perso l’equilibrio dal ponte sul quale si trovava ed è caduto giu finendo con la testa a terra. Si è spento all’ ospedale di Vallo della Lucania intorno alle 22. Su disposizione della procura vallese è stato eseguito l’esame esterno durante il quale è stato riscontrato un trauma al cranio e al torace. La salma è stata restituita ai familiari per i funerali. Nella giornata di oggi faranno ritorno a Celle di Bulgheria la compagna romena di Roberto e la loro figlioletta di tre anni che si trovavano in Romania per una breve vacanza.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.