AGROPOLI

TRAGEDIA A MINORI,ALL’EX CARTIERA MUORE UN OPERAIO PORTOGHESE

MINORIMINORI – Tragedia questo pomeriggio a Minori dove un uomo di origini portoghesi ha perso la vita cadendo da un terrazzo della ex cartiera Camera. Insieme con altri due colleghi l’uomo pare stesse smontando uno dei macchinari della cartiera, a quanto pare venduta dal liquidatore dell’azienda a una impresa svedese, quando all’improvviso è salito sul terrazzo dell’opificio da cui è improvvisamente volato sul selciato sottostante da un’altezza di oltre quindici metri.Il corpo dell’uomo dopo l’impatto col suolo è precipitato per altri cinque metri all’interno dell’alveo del torrente dove tuttora giace in attesa delle determinazioni della procura di Salerno.Sul posto sono accorsi i carabinieri della stazione di Maiori, coordinati dai marescialli Giuseppe Loria e Marco Marcocci, e i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso.I militari dell’Arma stanno valutando tutte le ipotesi compresa quella di un gesto inconsulto. E proprio il suicidio starebbe prendendo corpo in questi minuti.La drammatica sequenza del volo dell’uomo, portoghese ma residente in Svezia (i carabinieri non hanno ancora accertato le generalità in quanto privi di documenti) è stata ripresa dalle telecamere dell’impianto di videosorveglianza del comune che marca l’orario della tragedia alle 16.08. Ad eccezione del momento in cui l’uomo è volato dal terrazzo.

sergio

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.