AGROPOLI

TRAGEDIA IN COSTIERA AMALFITANA,IMPATTO FRONTALE MUOIONO RAFFAELE RISPOLI E VINCENZO VEROPALUMBO

raffaele rispoli
RAFFAELE RISPOLI
raffele di giulio
VINCENZO VEROPALUMBO

 Due morti e due feriti: è questo il bilancio di un incidente avvenuto questa sera sulla strada statale 163 «Amalfitana», in prossimità del km 9,300, in località Torvigliano, tra i Comuni di Piano di Sorrento e Positano.L’incidente, le cui cause sono ancora in corso di accertamento, ha coinvolto un autobus e tre moto. A causa del violento impatto sono morte due delle persone coinvolte mentre ne sono rimaste ferite altre due.Una delle due vittime è un giovane, Raffaele Rispoli, 27 anni, secondogenito di una delle proprietarie dell’hotel Savoia di Positano. Raffaele che viaggiava a bordo di una moto, è deceduto sul colpo.Per l’altro ragazzo coinvolto nell’impatto la morte è arrivata durante il trasferimento in ospedale. Si tratta di un 18enne di Scafati, Vincenzo Veropalumbo. Anche lui era alla guida di un motociclo di cilindrata 125 ed è deceduto durante il trasporto in eliambulanza all’ospedale di Salerno.L’incidente ha provocato anche il ferimento di altre due persone, tra cui un ragazzo di 21 anni di Poggiomarino, ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Sorrento.Sul posto sono intervenute le squadre di pronto intervento dell’Anas e i carabinieri della Compagnia di Sorrento, diretti dal capitano Leonardo Colasuonno, per accertare la dinamica dell’incidente e per la gestione della viabilità. Il traffico è provvisoriamente bloccato. Le auto provenienti da Napoli o da Salerno vengono deviate sulla ex statale 366 «Agerolina».Secondo una prima ricostruzione dell’incidente fatta dai militari sembra che l’uomo in sella alla moto di grossa cilindrata stava superando un pulmino privato con a bordo 20 turisti olandesi, diretto a Sorrento, quando si è trovato di fronte la moto con il 18 enne che proveniva dalla direzione opposta.L’impatto frontale ha fatto sì che la moto di grossa cilindrata andasse a tamponare a sua volta il pulmino prima di carambolare lungo la strada.Un altro motociclo, anche questo 125 di cilindrata, guidato da un 21 enne di Poggiomarino e che procedeva alle spalle della moto, guidata dal 18 enne in direzione Positano, non è riuscito ad evitare l’impatto e si è schiantato contro le altre due moto coinvolte nell’incidente. Il conducente è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Sorrento.

incidenti costieraincidente costiera amalfitana 1

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.