AGROPOLI

TREDICENNE EBOLITANA PICCHIATA PER GELOSIA

carabinieri-lite-stranieriPicchiava violentemente dal branco per una banale questione di gelosia. Una 13enne salernitana è stata aggredita con calci e pugni da un gruppo di coetanee che si sono scagliate con inaudita violenza mossa dalla gelosia che nutrivano nei riguardi di un ragazzo, forse il fratello della giovane malmenata.L’episodio è accaduto domenica sera in Piazza della Repubblica ad Eboli ed è stato provvidenziale l’intervento di alcuni passanti per placare gli animi esagitati delle ragazze. Un pestaggio di branco in piena regola, almeno 6 contro 1 – avrebbero raccontato alcuni testimoni -.La 13enne dopo le violenze subite è rimasta inerme a terra ed è stato necessario l’intervento di una ambulanza del 118 per prestargli le cure del caso trasferendola all’Ospedale di Battipaglia dove gli sono stati refertati 7 giorni di riposo. Per ora comunque  il bilancio degli investigatori dopo aver ascoltato la ragazza malmenata, è meno grave: per il pestaggio di domenica sera, infatti, sono state denunciate due ragazze di 13 anni.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.