AGROPOLI

TRUFFA DEI CONTRIBUTI ARRESTATO BELLOMO CONSIGLIERE COMUNALE DI ATENA LUCANA

bellomoATENA LUCANA. È in arresto un consigliere comunale del posto. Francesco Bellomo è stato trasferito in carcere per scontare una pena di tre mesi. I carabinieri della compagnia di Sala Consilina, guidati dal capitano Emanuele Corda, nei giorni scorsi hanno trasferito il consigliere comunale di quarant’anni – con diverse deleghe in seno all’amministrazione – nella casa circondariale del Comune capofila del Vallo di Diano. L’arresto è stato eseguito su disposizione del Tribunale di Udine, in seguito alla condanna definitiva a tre mesi di Bellomo per un reato inerente al mancato pagamento di alcuni contributi ai dipendenti. Si tratta di un episodio avvenuto diversi anni fa (da gennaio a giugno del 2007, quando Bellomo era in una società operante nei pressi di Udine) e sul quale si è pronunciata anche la Corte d’Appello di Trieste, confermando la sentenza e la condanna a tre mesi.
Secondo quanto appurato dal Tribunale, Francesco Bellomo ha violato l’articolo 2 del comma 1 bis del decreto legislativo del 1983, che tratta le ritenute previdenziali dei dipendenti. Francesco Bellomo per tre legislature è stato consigliere comunale di Atena Lucana, per due volte all’opposizione e poi nelle fila della maggioranza nel corso dell’ultima tornata elettorale. Inoltre è stato candidato al Consiglio provinciale di Salerno nelle fila di Alleanza Nazionale-Fratelli d’Italia senza però riuscire a essere eletto.
La notizia, naturalmente, ha colpito i compaesani di Bellomo e l’intero territorio, perchè riguarda una persona da tempo impegnato in politica. Per ora non ci sono reazioni da parte dell’amministrazione guidata da Pasquale Iuzzolino.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.