AGROPOLI

US AGROPOLI COMUNQUE VADA CAROL HA VINTO,LA CITTA’ E’ ORGOGLIOSA DI LEI

Una fIgura discreta ma presente.Attenta e piena di volontà.Precisa e tifosa.Stiamo parlando della fotografa Carol Violante la quale con i suoi scatti da vita e forma alla storia recente dell’Agropoli colmando un vuoto nella comunicazione.Ben voluta dalla società,stimata dai calciatori,ritenuta una di loro dai tifosi Carol Violante è voluta bene senza se e senza ma e  in tutti gli stadi in cui va le aprono le porte.

 

Ormai è un simbolo dell’Agropoli ed entra di diritto nella storia del calcio agropolese.Sempre vicinissima anche nei momenti peggiori della squadra riesce a tenere il morale alto dei protagonisti con il suo attivismo fotografico.Gelosa delle sue foto(e fa bene) Carol Violante fa vivere lo spogliatoio anche attraverso i tanti video che fa nelle ricorrenze.Oggi non sapremmo immaginare l’Agropoli senza Carol Violante,non sarebbe campo dell’Agropoli se a bordo non ci fosse  lei con la sua straordinaria macchina fotografica.Acqua,vento,temporali ma lei è sempre li,per passione,per tifo,per amore.senza nessun introito,solo la sodisfazione di fotografare il momento del goal,il più bello.

 

E’ piena di romanticismo la sua presenza nell’Agropoli.Il suo pre partita è stato fantastico prima della finale con il Brindisi portando per mano una squadra con il morale a mille e una fase psicologica molte particolare vista la posta in palio Come tanti,come tutti anche Carol si è fatta trascinare dall’odio contro chi scrive ma questo non toglie i meriti di  una ragazza,una concittadina,una tifosa,il vero dodicesimo uomo in campo dei delfini.Brava Carol questa città è orgogliosa di te.E TU GIA’ HAI VINTO.Sergio Vessicchio

 

WWW.CANALECINQUETV.IT

WWW.CALCIOGOAL.IT

WWW.TUTTOJUVE.NET

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.