AGROPOLI

US AGROPOLI MAGNA RASSICURA I TIFOSI E CHIEDE AIUTO AGLI IMPRENDITORI

Magna
Magna

“Non ho mai detto che abbandonerò l’Agropoli  ne tanto meno che proseguiremmo il campionato con i baby tutto questo è falso” Lo afferma il general manager dell’Agropoli Francesco Magna a margine del mercato dicembrino dell’Agropoli e aggiunge: ” Purtroppo quando si ha a che fare con organi di stampa che non sanno fare il proprio lavoro e che fraintendono non so quando involontariamente si incappa in situazioni di questo genere. Contro la Gelbison è vero saremo rimaneggiatissimi ci saranno solo 3 over Cardinale,Melis e Scalzone perchè abbiamo svincolato 5 giocatori dicendo loro la verità e dimostrando la serietà della nostra dirigenza che ha dato così l’opportunità a questi giocatori di poter scegliere in altre squadre in tempo per la chiusura del mercato.Siamo seri e rispettiamo i giocatori.Anche con i baby ci faremo rispettare domenica prossima da lunedì arriveranno altri giocatori che stiamo scegliendo e che ci consentiranno di fare uncampionato tranquillo. Abbiamo pagato tutti dobbiamo affrontare delle vertenze con Pirozzi,Pietropinto e Tarallo quest’ultimo si è negato la parola in più circostanze e mentre da noi chiedeva la luna in altre piazze va per pochissimi soldi,onoreremo tutto fino in fondo, non lasceremo l’Agropoli e andremo avanti ma ci aspettiamo un aiuto da parte degli imprenditori locali. Siamo stati abbandonati questo è vero ma non abbandoneremo l’Agropoli non scherziamo. Certo se ci fosse qualcuno che può fare meglio di noi ci facciamo da parte per il bene dell’Agropoli ma non la lasceremo mai senza dirigenza questa squadra per la quale abbiamo fatto enormi sacrifici. Se c’è poi un tesserato locale che va in federazione a sputare veleno contro di noi per metterci in cattiva luce non possiamo farci niente ma è una scorrettezza esagerata” Santosuosso il tecnico dell’Agropoli sta preparando la partita di domenica nel migliore dei modi: ” Anche con questi ragazzini under ce la giocheremo poi la società ci metterà a disposizione dei calciatori per rafforzare la rosa e quest’anno deve andare così poi l’anno prossimo con pochi soldi faremo una squadra importante per la serie D.La gente deve starci vicino,la società anche se di me non ha avuto grande stima in precedenza perchè chissà cosa gli avevano detto si sta accorgendo del lavoro che si sta facendo tra mille difficoltà e questa è una società seria che paga i calciatori e da le spettanze a tutti,mi sembra che si sta un po esagerando nel volerla screditare,non mi sembra giusto”. Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.