AGROPOLI

VALLO DELLA LUCANIA,CELEBRATA LA MAXI UDIENZA PER IL PROCESSO DEI SUB MORTI NELLA GROTTA DEGLI OCCHI DI PALINURO

 subIeri si è tenuta presso il Tribunale di Vallo della Lucania la maxi udienza relativa al processo dei sub morti tragicamente nella Grotta degli Occhi di Palinuro. L’udienza è durata quasi dodici ore, un’udienza del tutto straordinaria che ha tenuto impegnata per tutta la giornata l’Aula Alessandrini del Tribunale. Sono state impiegate ben undici ore per escutere soltanto tre dei testimoni citati dalla Procura : si è trattato dei tre sopravvissuti, Maria Mosquera, Salvatore Passaro e Giuseppe Mastroianni. La Mosquera sopravvissuta dopo l’incidente si è trasferita in Colombia ed è appositamente arrivata da Bogotà per dare la sua testimonianza sull’accaduto nel quale perirono quattro sub tra cui il suo fidanzato Panaiotis Telios di soli ventitré anni. La colombiana ha ricostruito quel tragico sabato affermando che nessuno degli istruttori la mise al corrente della pericolosità della grotta, altrimenti non l’avrebbe mai fatta. Restano circa un centinaio i testi da escutere. Un processo di rilevanza nazionale questo, che ha suscitato molte perplessità sulla sicurezza delle immersioni subacquee in Italia. I difensori di Panaiotis Telios, Avv. Silverio Sica e Benedetta Sirignano a riguardo hanno più volte affermato : “ci auguriamo che questo processo possa condurre all’accertamento dei fatti di causa ed altresì a fare chiarezza sulla sicurezza delle immersioni subacquee che in Italia”.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.