AGROPOLI

VALLO DELLA LUCANIA,STAMANE L’ADDIO AD ANTONINO SCELZA IL PADRE DELL’EMITTENZA CILENTANA

FUNERLAI DON ANTONIOUna cerimonia commossa scandita anche dal maltempo che ha imperversato su Vallo della Lucania. Nella frazione Massa don Mario Sibilia ha celebrato la santa Messa per l’addio ad Antonino Scelza per tutti “Il presidente”. Tra la folla molti giornalisti e tecnici che hanno cominciato con lui il vero pioniere dell’emittenza del Cilento. Un cordoglio unanime non solo di Vallo della Lucania la sua città ma di tutti. Migliaia di manifesti affissi sui quali spiccava quella dell’amministrazione comunale di Vallo a testimoniare il grande affetto che la sua città aveva per don Antonino che ha speso una vita per “accendere” segnali e canali e irradiare nel mondo l’immagine di Vallo della Lucania,del Cilento e del meridione d’Italia. Piangiamo un uomo vero,un personaggio buono,con un cuore immenso che ha saputo dare dei messaggi chiari alla collettività sapendo superare i temporali del cambio di leggi dalla Mammì alla Gasparri per il riordino dell’emittenza radiotelevisiva in Italia.Primo ad “accendere la radio nel Cilento 1973 Radio Montegelbison,primo ad “aprire” una televisone VideoCilento diventata oggi set tv passando per Rete 7. Sempre in trincea,spesso sulle montagne a controllare le colonne di trasmissione, sul campo ha dato tutto affinchè la sua televisone trasmettesse e in questi due giorni di chiusura avrebbe voluto che si lasciasse accesa,ecco perchè da domani nel suo ricordo la sua emittente trasmetterà ancora con  più accortezza  con l’autorevole bagaglio di eredità che lascia ai posteri e lascia un profondo vuoto ma anche un messaggio chiaro a chi vuole fare informazione ed editoria non solo nel Cilento ma ovunque. Per chi lo ha conosciuto da sempre come noi difficilmente può immaginarlo lontano,la sua presenza sarà assicurata dalle sue valide scelte che continuano a far del nostro mestiere una piattaforma di speranza e di cultura. Sergio Vessicchio