AGROPOLI

VIBONATI,ARRESTATO TOPO DI APPARTAMENTI

carabinieri_fermo_perquisizione_1VIBONATI – Nella serata di ieri, i carabinieri della stazione di Vibonati, coadiuvati dal locale comando polizia municipale, hanno tratto in arresto un 30enne di origine marocchina che si era appena impossessato di un cellulare prelevato furtivamente all’interno di un’abitazione di Villammare. Nella circostanza, l’uomo, con un discreto accento italiano, ha tentato di distrarre la proprietaria di casa, che in quel momento si trovava nel giardino antistante la villetta, chiedendo alcune informazioni. Ma in un momento di distrazione della donna, il malvivente ha rubato l’I-phone 5S appoggiato sul tavolino e si è dato a precipitosa fuga. Fortunatamente in quel momento passava un vigile urbano che ha seguito il giovane allertando immediatamente i Carabinieri che, dopo pochi istanti, hanno raggiunto l’uomo traendolo in arresto. Il telefono cellulare, rinvenuto all’interno degli slip, è stato immediatamente riconsegnato alla legittima proprietaria.