ATTUALITA'

AGROPOLI/ CASTELLABATE,MOVIMENTO 5 STELLE NO ALLA CANDIDATURA DI SIMONA MAZZEO,IL TRUCCHETTO QUESTA VOLTA NON LE E ‘RIUSCITO

Non le è bastato essere già stata bocciata sonoramente per ben 3 volte dagli elettori: Simona Mazzeo stavolta vorrebbe tentare il colpo grosso autocandidandosi alle prossime elezioni politiche con il Movimento 5 Stelle. Peccato che, come si legge nel nuovo regolamento del movimento, non potrà candidarsi con il Movimento chi è già stato candidato, dal 2009 in poi, con altre forze politiche e liste. E la Mazzeo, udite udite, di candidature alle spalle con altre liste ne ha addirittura 2: la prima nel 2011 con la lista Legalità e Sviluppo ed il candidato sindaco Domenico Di Luccia, la seconda nel 2016 con la lista Siamo Castellabate ed il candidato sindaco Alessandro Lo Schiavo. Quest’ultima candidatura la ricordiamo benissimo perché molto recente e perché la lista fu appoggiata dall’allora sindaco di Agropoli Franco Alfieri (PD). Ma allora cosa si autocandida a fare Simona Mazzeo? È un avvocato, dovrebbe saper leggere e comprendere un semplice regolamento ed essere la prima a rispettare le regole, invece pur di soddisfare il suo   arrivismo politico e la sua sete di poltrone, tenta di aggirare le regole del l suo stesso partito violandone le regole.Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.