ATTUALITA'

AMALFI: “VI RACCONTO LA MIA ODISSEA”.L’APPELLO DI MIKI PAPPACODA:”SONO VESSATO DA OLTRE 10 ANNI”

Riceviamo e pubblichamo l’appello disperato di un portatore di handicap di Amalfi Niki Pappacoda il quale ci racconta una storia molto triste e lancia un altro appello.L’ennesimo.Questa la sua lettera:

“APPELLO ALLE AUTORITà E A TUTTI IO MICHELE PAPPACODA DISABILE SEQUESTRATO IN CASA DA MIO COGNATO
Ieri mattina io sottoscritto Michele Pappacoda disabile motorio in carrozzella ancora una volta sono stato praticamente sequestrato in casa da mio cognato il quale gli chiude il cancello di casa mandandolo fuori dai binari come da foto allegate e quindi praticamente resta bloccato impedendomi di uscire a me e a mia madre e restiamo praticamente bloccati. Se mi sente male io o mia madre anziana come fann a entrare i soccorsi e come faccio io e la mamma anziana ad uscire o a prendere la spesa se ci blocca dentro. QUESTO PER ME E’ SEQUESTRO DI PERSONA I CARABINIERI E GLI ASSISTENTI SOCIALI SANNO DI QUESTA SITUAZIONE MA NON FANNO NULLA. 
Se vi servono video foto e testimonianze riguardo allo stato di maltrattamenti che vivo da più di 10 anni potremmo incontrarci di persona per un eventuale intervista e portarvi tutti i video e documenti riguardante i maltrattamenti che subisco da tempo”

Saremo altrettanto disponibili se ci venisse fornita una replica da chi si sente chiamato in causa.

IL CANCELLO FUORI BINARIO

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.