ATTUALITA'

BATTIPAGLIA,A 27 ANNI E’ GIA’ MAGISTRATO,GIANLUCA CAPUTO TOGATO PIU’GIOVANE D’ITALIA

Intelligente,nobile di animo,preparato,uomo di cultura,personaggio già distintosi nel modo sportivo e nell’AIA settore arbitrale di calcio il neo magistrato Gianluca Caputo ha bruciato le tappe e a 28 anni comincia una sua carriera molto interessante. 28 anni il prossimo 19 febbraio indossa la toga giovanissimo. Laureatosi all’università di Salerno in giurisprudenza con 110 e lode e plauso della commissione nell’ottobre 2013 da subito è stato un predestinato. Nello stesso anno della laurea vince premio laurea studenti meritevoli università di Salerno. Nel 2015 gli viene conferito il diploma si specializzazione alle professioni legali sempre dall’ateneo di Fisciano. Nel luglio 2016 ha partecipato al concorso in magistratura a Roma superando brillantemente prima lo scritto e poi l’orale conquistando la medaglia di magistrato più giovane d’Italia. Un percorso, quello in magistratura che richiede non solo una grande preparazione ma anche spirito di sacrificio. Sul suo profilo facebook scrive: ” Non farai violenza al diritto,
non avrai riguardi personali e non accetterai regali, perche’ il regalo acceca gli occhi dei saggi e corrompe le parole dei giusti.
La giustizia e solo la giustizia seguirai per poter vivere e possedere il paese che il Signore tuo Dio sta per darti”.
(Dt 16, 19-20)”

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.