carabinieri
ATTUALITA'

CARABINIERI, CAMBIO AL VERTICE PROVINCIALE

Dopo quasi tre anni a Salerno il colonnello Riccardo Piermarini lascia la guida del comando provinciale dei carabinieri, per assumere a Roma l’incarico di capo ufficio del comandante generale. Da Roma arriverà il suo successore, il colonnello Antonino Neosi, di origini siciliane e adesso capo dell’ufficio per l’assistenza e il benessere del personale presso il comando generale. Neosi è atteso in città per il 12 settembre, Piermarini ha invece voluto salutare ieri mattina un territorio a cui ammette di restare legato. «È una terra che ho sentito come mia – ha sottolineato – in cui auspico di ritornare anche in vesti non istituzionali». Dell’esperienza di questi anni si dice «molto contento», in particolare per il clima di collaborazione instauratasi con le altre forze di polizia. «Mettere in comune le risorse è un punto di forza – ha evidenziato – lo abbiamo fatto nello scambio di informazioni con le nostre stazioni e anche nella collaborazione con le altre istituzioni. Il ricordo più significativo che mi porto – ha aggiunto – è la generosità riscontrata nel personale in tutte le attività che abbiamo svolto, da quelle di prevenzione e repressione dei reati fino al coinvolgimento negli sbarchi dei migranti». Va via ma continuerà a guardare con un occhio a Salerno, dove arriverà a sostituirlo «un amico di vecchia data» e dove sa che «ci sono in atto operazioni importanti». Quello al vertice del comando provinciale non è l’unico avvicendamento. Da settembre cambierà anche il comandante del reparto operativo: lascia il tenente colonnello Giulio Pini, in procinto di assumere la guida della Direzione investigativa antimafia, e arriva il maggiore Enrico Calandro, ora al comando del reparto territoriale di Nocera. Nell’Agro il suo successore arriverà da Avellino, e in provincia cambieranno anche i vertici delle compagnie di Eboli e Mercato San Severino: il capitano Alessandro Cisternino, ora a Eboli, andrà a sostituire a San Severino il comandante Rosario Basile. Nel giro di valzer degli incarichi rientra anche la compagnia di Salerno. L’attuale comandante, il maggiore Gennaro Iervolino, va via per assumere un incarico a Roma; al suo posto il capitano Paolo Rubbo, ora al comando della prima sezione del nucleo investigativo del reparto operativo provinciale.

comunicato stampa
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
http://www.agropolinews.it/