ATTUALITA'

CASTELLABATE,IL CAPO DELL’OPPOSIZIONE SOLLECITA LE ISTITUZIONI PER IL CAOS TORRETTA

 

Il consigliere comunale di opposizione Alessandro Lo schiavo ha mandato una lettere alle istituzioni per la difficile situazione di Torretta a San Marco di Castellabate. Questo il testo.

Al Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Salerno

Al Sindaco del Comune di Castellabate

Oggetto: richiesta provvedimenti viabilità Torretta, San Marco di Castellabate.

 

La Torretta è ostaggio di un’alta concentrazione di autovetture che invadano ogni punto della rotonda per una sosta, che seppur momentanea crea un disagio notevole agli automobilisti in transito, rallenta la circolazione, diventa un pericolo per i pedoni, ostacola il lavoro delle tante attività commerciali .                                                                                                                                             Una situazione che raggiunge il culmine durante l’estate, che si ripete ogni qualvolta ricorrono festività, che anno dopo anno contribuisce a rendere pessima anche la qualità dell’aria.                                                                                           La rotatoria, nata per dare maggiore fluidità al traffico veicolare, sicurezza ai pedoni, eliminare i tempi di attesa del semaforo, nel tempo oltre ad andare nella direzione opposta, evidenzia una situazione imbarazzante: è divenuta normalità parcheggiare nell’area di canalizzazione per l’ingresso all’Annunziata.                                                                                                                                                          Me ne sarei fatto una ragione nel caso in cui la Torretta non avesse avuto parcheggi ma sappiamo tutti che esistono aree pubbliche, gratuite, che permettono di sostare.                                                                          La Torretta è l’ingresso per San Marco , il passaggio obbligato per chi percorre la Via del Mare e vuole raggiungere altre mete turistiche, un biglietto da visita che dovrebbe dare il senso dell’organizzazione, dell’efficienza di una nota località turistica come Castellabate.                                                                                                                                                           Invece ci ritroviamo con un’area presidiata da due agenti di polizia municipale durante alcuni momenti della giornata esclusivamente a fronteggiare gli automobilisti indisciplinati, che diventa sistematicamente terra di nessuno quando i vigili vanno via, con  una segnaletica orizzontale  in gran parte da rifare per la scarsissima visibilità, (gli attraversamenti pedonali sono totalmente assenti) .                                                                                                                                                 L’installazione di un sistema di video sorveglianza con riconoscimento automatico della targa, la creazione di ulteriori aiuole spartitraffico naturali o artificiali, controlli periodici per valutare le condizioni della segnaletica verticale ed orizzontale sono esempi di una politica risolutiva che darebbe un nuovo impulso alla viabilità.                                                                                                                                                         Invito pertanto le Autorità preposte, indipendentemente dai ruoli, dalle competenze , dalle responsabilità ad impegnarsi e mettere fine ad uno spettacolo indecoroso a cui molto spesso bisogna assistere.Certo della vostra sensibilità, saluto cordialmente Il Consigliere Comunale Alessandro Lo Schiavo

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.