ATTUALITA'

DISAGI SULLA CLENTANA TRA AGROPOLI E PERITO,FINO ALL’11 NOVEMBRE

Disagi sulla Cilentana per lavori di sistemazione e messa in sicurezza del piano viabile. Da ieri e fino al prossimo 11 novembre dal chilometro 108 al chilometro 113 (tra i comuni di Agropoli, Prignano Cilento e Perito) si viaggerà a senso unico alternato. Si tratta di interventi, appaltati dalla Provincia, per il ripristino dei tratti più ammalorati della Provinciale 430 che collega alto e baso Cilento, lavori che prevedono la fresatura e la messa in opera di nuovo asfalto. Interventi certamente necessari viste le condizioni della strada, tra le più frequentate per gli spostamenti da e per il Cilento. Lungo i suoi circa settanta chilometri, da Capaccio Paestum a Policastro Bussentino, la strada in questione si presenta in più punti con frane, dislivelli, avvallamenti e restringimenti di carreggiata. Una situazione che certamente mette in pericolo l’incolumità dei tanti pendolari che la percorrono in questo periodo, per non contare le migliaia di utenti, tra locali e turisti, che vi transitano nel periodo estivo. Lungo il percorso ci sono frane storiche che da anni attendono una risoluzione definitiva, che forse potrà arrivare nei prossimi mesi visto che la Cilentana, proprio lo scorso 23 ottobre, è passata nelle competenze dell’Anas e quindi dello Stato. Tra le priorità a cui porre rimedio ci sono certamente la frana nei pressi dello svincolo Agropoli Nord, con il manto stradale ad oggi rattoppato ma che fino a qualche settimana fa presentava spaccature profonde. Persiste una frana anche tra gli svincoli di Vallo della Lucania e Ceraso. Quindi, procedendo verso Sapri, ci sono due frane a Montano Antilia e tra Futani e Foria di Centola. Per non parlare delle gallerie che in più occasioni sono state interessate dal crollo di calcinacci.

(a.p.)

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.