ATTUALITA'

KEKKO ULISSE,UN’AMICIZIA OLTRE LA MORTE

Esistono amicizie perenni,altre che si spezzano per incomprensioni,altre perchè non erano amicizie,altre minate e rovinate da donne senza scrupoli(esperienze personali)li.Esistono tanti tipi di amicizie,quella tra Kekko e Ulisse va oltre ogni ostacolo,va oltre la morte. kekko Marano e Ulisse Busti  hanno diviso il sonno, sono cresciuti insieme,  hanno condiviso anche l’aria che respiravano.La loro è un’amicizia perenne.Il 30 agosto del 2016 Ulisse muore in un incidente,lo shock è generale. Kekko impazzisce e si lega di più al suo compagno di una vita.Il racconto di Kekko Marano è struggente: “Eravamo amici da Giovani. Sempre insieme. La gioventù passata praticamente tutta insieme, in comitiva dietro la Royal. Le prime esperienze, le prime uscite, le prime ballate in discoteca. Un legame  forte che pochi hanno. Eravamo fratelli anche se non di sangue.”Entrambi di Battipaglia,entrambi partono,insieme per Maiorca,Ulisse ritorna Kekko rimane.Il destino aveva deciso,indirizzato.Qualche giorno fa la ricorrenza. Kekko Marano non ce la fa e scrive sui social:

“Un amico è per sempre e tu per me lo sei ancora, anzi oggi più che mai: oggi che non usciamo più assieme, oggi che non ascolti più le mie lamentele al telefono, oggi che le nostre vite sono cambiate e tu chissà dove sei e chissà cosa stai facendo. Sarai per sempre Fratello perché una parte di te sarà sempre con me ed è proprio questo che mi fa sperare che andrà tutto meglio, che un giorno ci ritroveremo e che io nel frattempo dovrò fare tutto quello che abbiamo fatto insieme finora: sorridere, divertirmi, vivere.
Sai, un tempo non pensavo che ci saremmo allontanati così presto, che la mia e la tua vita avrebbero viaggiato su percorsi paralleli: un tempo davo per scontato che saremmo stati assieme per molti anni, che avresti conosciuto la mia famiglia e che saresti diventato lo zio dei miei figli. Quel tempo purtroppo è passato e mi ritrovo qui a pensarti e a scriverti, a immaginarti tra gli angeli in festa e a sperare che lì tu stia meglio.
Il tempo passa, ma tu no!
I ricordi di quelle giornate passate in giro per il mondo, ad inventare serate, a fumare e canticchiare canzoni che poi abbiamo urlato. A discutere del nostro maledetto futuro. A guardar passare le ragazze.
Giri infiniti su macchine e moto. Mare, disco, montagne.
Spero solo che stai bene e sappi che non c’è un solo giorno che non ti penso.
A distanza di 3 anni, oggi, mi riesce ancora così difficile credere e capire che è successo tutto questo.
Qui stiamo bene, ti abbracciamo tutti, siamo in tanti. Cià strunz! Ti voglio bene! 🖤

Un ricordo devastante,a dimostrazione di come erano legati.Qualche anno fa Kekko Marano,noto dj ormai navigato,compone un disco e glielo dedica,lo chiama Ulysse:

IL VIDEO

Un amico è per sempre.Kekko e Ulisse sono ancora più uniti di prima.Il loro inno all’amicizia rappresenta un esempio da seguire,una goccia nel mare d’ipocrisia.Un chicco di sabbia in un deserto di falsità.Un amico è per sempre e su questo nessuno può sindacare.Ma deve essere amico altrimenti al primo intoppo tutto si sgretola,la prima puttanella che mette i piedi in testa all’altro tutto si rovina,il primo punto d’interesse fa saltare il banco.Un amico è per sempre(cit.Dario Baldabembo clicca qui).E’ perenne come quella tra Kekko e Ulysse.E va oltre la vita,supera tutti gli ostacoli.Tutti anche la morte.Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.