ATTUALITA'

NIENTE BIOMASSE A CAPACCIO PAESTUM PER IL MOMENTO,RESPINTO IL RICORSO DELLA GEA

Il Tar ha respinto il ricorso presentato dalla Gea per la sospensione del provvedimento del responsabile del Suap di Capaccio Paestum che definisce “improcedibile” l’istanza per la realizzazione di un impianto di produzione di biometano e ammendanti organici alimentato con sottoprodotti agrozootecnici e matrici vegetali non alimentari “per l’asserita carenza di requisiti previsti dal Regolamento edilizio comunale”.Soddisfazione hanno espresso tutti i politici di maggioranza e opposizione.Il prossimo appuntamento è fissato per giugno quando il Tar entrerà nel merito.