ATTUALITA'

SALERNO UNA LAPIDE PER I MORTI IMMIGRATI

Si intitola “Nennelle” la poesia che da oggi è riportata su una targa commemorativa scoperta alla presenza del sindaco Napoli e dell’assessore Savastano al Cimitero di Salerno. Il componimento – opera dell’ex insegnante Margherita Caso – è dedicato alla memoria delle 26 migranti sbarcate senza vita a Salerno lo scorso mese di novembre. La cerimonia di oggi, assume un valore ancora più rilevante alla luce della circolare del ministro Salvini ai Prefetti che chiede una stretta sul diritto d’asilo.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.