ATTUALITA'

SALERNO,VIGILI IN AZIONE, MUSICA SENZA SIAE LAVORO NERO E ALTRO MA L’ALTA VELOCITÀ’NIENTE

 
Salerno come Agropoli,Vallo della Lucania, Battipaglia, Nocera e via dicendo.I vigili urbani multano tutto e tutti ma dell’alta velocità se ne sbattono.

Polizia municipale in azione, a Salerno: il Nucleo Antievasione Tributaria della Polizia Municipale, nel corso di controlli  effettuati congiuntamente alla SIAE presso diverse attività commerciali ubicate sia al centro che  nella zona orientale, ha riscontrato e contestato numerose violazioni.

Le irregolarità

Tutte le attività controllate avevano omesso di regolarizzare i diritti dovuti alla SIAE, nonostante procedessero all’interno degli esercizi alla riproduzione di brani musicali tutelati, mediante appositi diffusori. Le violazioni hanno  comportato sanzioni a carico degli esercenti da parte della SIAE per circa 6mila euro. Oltre al recupero dei diritti evasi.

 

Le segnalazioni

Segnalati alla Direzione Territoriale del Lavoro ed al Servizio Ispettivo di Vigilanza  dell’ INPS, poi, 5 lavoratori non regolari e contestata l’omessa denuncia Ta.ri per un’evasione complessiva di circa 400 mq non sottoposti a tassazione.  Ancora, è stata riscontrata la vendita abusiva del settore non alimentare in un’attività commerciale  abilitata, invece, esclusivamente alla vendita del settore alimentare. La violazione è stata  contestata con la comminazione di una sanzione di 5 mila euro. Poi, sono state contestate sanzioni per un’ammontare di circa 10.000 euro per insegne pubblicitarie abusive installate alle varie attività controllate, per attività di volantinaggio  (vietata su tutto il territorio comunale) e l’affissione selvaggia di manifesti.  Continuano, le verifiche, per combattere il lavoro nero e l’evasione tributaria, ma anche la sleale concorrenza quale conseguenza della condotta degli esercenti non in regola.

comunicato stampa
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
http://www.agropolinews.it/