ATTUALITA'

SALERNO,YARI GUGLIUCCI DOMANI IN CITTA’ PER RACCONTARE IL SUO SUCCESSO

Special Guest di Divagazioni Dialogo su Cinema, Teatro, Fiction Giovedì 5 dicembre 2019 ore 17.30, presso McDonald’s Salerno, via Roma – Ingresso Libero

SALERNO. Dalla città di Salerno agli Stati Uniti, all’Actor’s Studio di New York, fino agli Oscar, calcando i red carpet più importanti dello star system internazionale, stretto però in un legame fortissimo con la sua terra e con le sue radici!

Un nuovo straordinario dialogo su cinema, teatro e fiction con l’attore e scrittore Yari Gugluicci, special guest di “Divagazioni”, la rassegna promossa da Salerno Vittoria Spazio Culturagiovedì 5 dicembre 2019 alle ore 17.30, via Roma – Palazzo Natella, presso gli spazi del ristorante McDonald’s (Ingresso Gratuito).

La passione, l’urgenza di comunicare, di scavare dentro se stessi in un lavoro introspettivo alla ricerca di emozioni da riportare in scena, davanti alla camera da presa o sulle tavole di un palcoscenico. Di recente al fianco della regista Lina Wertmuller alla consegna del Premio Oscar alla Carriera e protagonista in teatro di “Victor Victoria” con Veronica Pivetti, Yari si racconterà in un’intervista monografica a tutto tondo, parlando di sé, concentrandosi sulle proprie aspirazioni e sui sacrifici di un giovane attore che, dalla provincia, riesce ad imporsi nel mondo del cinema.

In dialogo con Yari i giornalisti Gabriele Bojano e Barbara Landi, esponenti del comitato organizzatore di Salerno Vittoria Spazio Cultura, composto da giornalisti, intellettuali ed esperti del mondo dell’impresa, tra cui anche Francesco Saverio Coppola, Fiorentino De Luca, Stefano Giuliano, Agostino Ingenito, Laura Patrizia Cagnazzo e Maria Rosaria Zinno.

Divagazioni è un percorso originale ed inedito, una sperimentazione di linguaggi in un incrocio tra cultura e aggregazione sociale, tra saperi e sapori, che vuole ripensare gli spazi di aggregazione, accolti nella dimora storica che rivive attraverso il McDonald’s.  Una nuova realtà che si apre alla città di Salerno e alla Campania, in seguito alle tante sollecitazioni ricevute dalla stampa e dalle istituzioni. La finalità è recuperare il ruolo centrale che Palazzo Natella ha avuto nel dibattito artistico culturale e musicale a Sud, nella formazione dell’opinione pubblica e nella promozione dell’arte, luogo simbolo del passato storico dell’urbs salernitana, in particolare nella fase di Salerno Capitale.

“Siamo molto orgogliosi di ospitare un talento di origini salernitane come Yari Gugliucci – evidenzia Luigi Snichelotto, amministratore della società partner di McDonald’s per le province di Salerno e Potenza – Crediamo nel talento delle persone, al centro della nostra visione di impresa e proviamo a stimolarlo. Rispettosi del luogo storico in cui siamo ospitati, lo apriamo al pubblico per una diversa fruizione rispetto alla nostra naturale destinazione e lo facciamo con piacere. Stiamo costruendo il cartellone 2020, che sarà presentato alla stampa a breve. È doveroso ringraziare la McDonald’s che ha permesso l’utilizzo di questo luogo, Palazzo Natella, così denso di storia e significato. Colgo l’occasione per rivolgere un sincero ringraziamento a tutte le persone e alle maestranze che collaborano e provvedono alla realizzazione di questa attività, dal backstage, con spirito totalmente volontaristico, sia interni che esterni, non dimenticando i nostri fornitori”.

BIO – Yari Gugliucci è un attore italiano. Già a 13 anni debutta presso il teatro San Genesio di Salerno. Dopo la maturità classica, nel 2001 si laurea in sociologia presso l’Università degli studi di Salerno e successivamente consegue una laurea specialistica in filosofia.

Esordisce nel cinema nel 1996 con il film Isotta di Maurizio Fiume, regista che nel 2003 gli affida il ruolo di Giancarlo Siani, giornalista napoletano assassinato dalla camorra nel 1985, nel film E io ti seguo, per il quale Gugliucci riceve la nomination al Festival Internazionale di Montreal e vince il premio come migliore attore al Clorophilla Film Festival, cui si aggiungono un riconoscimento del New York Giornalism Department e il Nastro d’oro a Baden Baden per l’impegno civile nella lotta contro la criminalità organizzata. Non mancano collaborazioni con grandi registi, come Lina Wertmüller in Ferdinando e Carolina (1999), dove veste i panni di Gennarino Rivelli, amico del Re Borbone, e nel film per la televisione Francesca e Nunziata (2001), e come i Fratelli Taviani nella miniserie televisiva Luisa Sanfelice (2004), nel ruolo del giacobino Michele Capopolo.

Il regista polacco Rebinsky lo vuole nel suo riadattamento de La tempesta di William Shakespeare, nel ruolo Caliban, accanto a Michelle Pfeiffer e Kevin Kline. In Gran BretagnaGugliucci gira anche il film televisivo coprodotto da BBC e Hbo, La mia casa in Umbria, di Richard Loncraine (2003), accanto a Maggie Smith e Timothy Spall, con il quale lavora di nuovo nel 2008 nel remake di Camera con vista, di Nicholas Renton prodotto da Itv. Yari Gugliucci lavora quindi in televisione vestendo i panni di uno strampalato avvocato divorzista in Cuore contro cuore di Riccardo Mosca. Con Stefano Reali gira la miniserie televisiva Eravamo solo mille (2006), nel ruolo dell’ultimo Re di Napoli, Francesco II, e Caruso, la voce dell’amore (2012), in quello di Giovanni Caruso.

È autore del romanzo Billy Sacramento.

CINEMA – Filmografia parziale

Isotta, regia di Maurizio Fiume (1996)

La piovra 8 – Lo scandalo, regia Giacomo Battiato (1997)

Ferdinando e Carolina, regia di Lina Wertmüller (1999)

Un anno in campagna, regia di Marco Di Tillo (2000)

E io ti seguo, regia di Maurizio Fiume (2003)

My House in Umbria, regia di Richard Loncraine (2003)

Stai con me, regia di Livia Giampalmo (2004)

Nero bifamiliare, regia di Federico Zampaglione (2007)

Voce del verbo amore, regia di Andrea Manni (2007)

Ce n’è per tutti, regia di Luciano Melchionna (2009)

Era di marzo, regia di Asia Argento (2013) – Cortometraggio

Mister Felicità, regia di Alessandro Siani (2017)

comunicato stampa
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
http://www.agropolinews.it/